Esordio in casa per Perugia, Molfetta ingaggia il cubano Jimenez

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
SuperLega

Piacenza-Perugia (fonte Sir Safety Conad Perugia)

Dopo l’anticipo di ieri sera tra Bunge Ravenna e Top Volley Latina, vinto per 3-2 (25-20, 19-25, 34-32, 23-25, 15-12) dal sestetto romagnolo, domani si gioca la gran parte del programma del secondo turno di regular season di SuperLega 2016-17.  Esordio casalingo contro la Kioene Padova per l’ambiziosa Sir Safety Conad di Ivan Zaytsev, che, come riporta il sito ufficiale dei Block Devils, “è chiamata a confermare la bella prova della prima giornata in quel di Piacenza ed a conquistare i tre punti in palio domani. Seduta tecnica mattutina programmata da Kovac e dal suo staff, mentre domattina consueta seduta video e rifinitura pregara. Tutti a diposizione per il tecnico serbo (con la sola eccezione di Atanasijevic che però ogni giorno migliora a vista d’occhio) e possibile conferma dei sette di Piacenza con De Cecco ad alzare, Zaytsev a martellare da posto due, Podrascanin e Birarelli a presidiare il centro della rete, Russell e Berger a schiacciare da posto quattro e Bari e Tosi a dividersi i compiti in seconda linea. Pronti all’uso in panchina a dare il proprio contributo a match iniziato Buti, Mitic, Della Lunga, Chernokozhev e Franceschini”.
Per la Diatec Trentino arriva il momento della prima trasferta stagionale di campionato: i gialloblu faranno visita alla neopromossa Biosì Indexa Sora. Svolto l’ultimo periodo del mese di ottobre senza impegni infrasettimanali, la squadra di Lorenzetti affronta uno dei viaggi più lunghi dell’intero campionato con l’obiettivo di conquistare un altro successo che la possa tenere nelle zone alte della classifica. Da questo punto di vista, i cinque set disputati giovedì sera a Bolzano nell’amichevole vinta col Friedrichshafen e i quattro giorni di allenamenti in palestra si sono rivelati particolarmente utili per migliorare il gioco e testare la condizione di forma. Al di là degli aspetti squisitamente legati a tecnica, tattica e fisico, Angelo Lorenzetti attende dal match del PalaGlobo una risposta importante dal punto di vista del carattere. Il confronto di domani sarà il 663° ufficiale della storia del club di Via Trener, il 406° di sempre in regular season, e vedrà la società andare alla ricerca della 224° affermazione esterna, risultato che manca dallo scorso 21 aprile (vittoria in gara 3 di semifinale al PalaPanini).  Match casalingo per la Cucine Lube Civitanova Marche, che esordirà davanti ai propri tifosi contro Lpr Piacenza. Trasferta insidiosa per i campioni d’Italia della Azimut Modena, attesi sul parquet della Revivre Milano. Gara aperta ad ogni soluzione quella che vedrà la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia sfidare la Gi Group Monza. Chiuderà la giornata il match di mercoledì 12 (ore 20.30), il confronto tra la Calzedonia Verona e l’Exprivia Molfetta.

Leggi anche:  Champions League pallavolo femminile, Novara fa due su due

SuperLega, Molfetta ingaggia Jimenez

A proposito di Exprivia Molfetta è di queste ora la notizia che il  club barese  ha ingaggiato lo schiacciatore cubano Javier Ernesto Jimenez Scull completando un trasferimento storico. Jimenez, infatti, è il capitano della squadra che ha disputato con i caraibici l’Olimpiade di Rio, e sarà il primo giocatore di volley che disputerà il campionato italiano grazie a un contratto siglato con il consenso della federazione cubana. L’operazione è stata possibile grazie “all’eccezionale lavoro diplomatico svolto con le autorità cubane dal vicepresidente del Molfetta Ezio Mazzola“. Jimenez è reduce da due scudetti vinti in Grecia con il Paok Salonicco: arriverà mercoledì a Molfetta e sarà a disposizione dell’Exprivia per la gara del 16 ottobre contro Vibo Valentia.

  •   
  •  
  •  
  •