Volley A2 maschile: Maury’s Tuscania supera il Club Italia non senza fatica

Pubblicato il autore: Mario Tommasini Segui
Montefiascone 16 ottobre. Club Italia - Tuscania 1-3 (foto Murri)

Montefiascone 16 ottobre. Club Italia – Tuscania 1-3 (foto Murri)

Nella seconda giornata di andata del girono bianco di Volley A2 maschile, la Maury’s Tuscania batte in 4 set il Club Italia con qualche apprensione di troppo

A Montefiascone, per l’indisponibilità del palazzetto di viale Tiziano a Roma, il Club Italia ospita la Maury’s Tuscania nella seconda giornata del campionato di serie A2 UnipolSai di volley maschile. Ospita si fa per dire, visto che il palazzetto lo scorso anno ha ospitato le gare interne proprio della squadra del presidente Pieri.
Il Club Italia perde ma non demerita di fronte a una compagine di livello e sulla carta decisamente superiore. Risultato di 1-3 (33-31, 14-25, 14-25, 17-25) per la Maury’s Tuscania maturato al termine di una gara intensa, ben oltre le aspettative della vigilia vista la netta sconfitta all’esordio del Club Italia contro l’Emmas Villa Siena.

Capitan Ottaviani alla battuta (foto Murri)

Capitan Ottaviani alla battuta (foto Murri)

La gara

Bel primo set, con il Club Italia che rimane in partita grazie a qualche errore in ricezione e battuta da parte di Tuscania e vince il parziale dopo una battaglia durata più di 40 minuti per 33- 31. Nei successivi set la squadra di Tuscania registra i fondamentali, soprattutto in battuta, e domina la gara con un punteggio eloquente.
Il secondo set è stato nettamente in favore della formazione “ospite” che ha progressivamente allungato fino al 21-10 grazie a un break di 11-0 che ha sostanzialmente consegnato il parziale agli uomini di Montagnani in grado di chiudere poi sul 25-14 senza particolari problemi.
Nel terzo l’inerzia della gara è poi apparsa definitivamente cambiata con i ragazzi di Tuscania apparsi in pieno controllo e in grado di chiudere nettamente 25-14 dopo aver condotto fin dalle prime battute.
Quarto parziale ancora a favore della formazione ospite che per l’occasione è riuscita a chiudere 25-17 completando così la propria rimonta e conquistando l’intera posta in palio.

Shavrak alla battuta (foto Murri)

Shavrak alla battuta (foto Murri)

Classifica e prossimi impegni

3 punti per il Tuscania per non perdere altro terreno nei confronti delle dirette concorrenti, in una classifica del girone bianco che ha già delineato le pretendenti più accreditate. Siena, Castellana Grotte e Santa Croce sono a punteggio pieno, Tuscania sotto di un punto per la mezza incertezza contro la Sigma Aversa nell’esordio. Ora Tuscania è attesa in casa contro la “cenerentola del gruppo”, la Basigrafiche Geosat Lagonegro.
Sarà da verificare l’approccio alla gara ovvero che non si tratti di un problema psicologico ma “solo” di affinamenti tecnici, come specificato da Riccardo Pinelli, neo palleggiatore della compagine tuscanese, intervistato nell’immediato dopo gara.
Sempre nell’immediato dopo gara le parole dell’allenatore di casa del Club Italia, Michele Totire: “Abbiamo disputato davvero un ottimo primo set, dopo invece abbiamo avuto molte difficoltà che però sono normali in un campionato come questo. Credo che questa partita sarà importante per la crescita dei ragazzi che dovranno imparare da alcune situazioni di gioco”.


Club Italia-Maury’s Tuscania: 1-3
(33-31, 14-25, 14-25, 17-25)
Club Italia: Tofoli, Baldazzi 14, Gardini 9, Margutti 10, Caneschi 6, Russo 13, Piccinelli (L).
Garofolo, Maccabruni, Baciocco. Ne Beltrami, Rondoni (L), Imbesi. All: Totire
Tuscania: Shavrak 19, Calonico 8, De Souza 19, Ottaviani 18, Sesto 8, Pinelli 1, Marchisio (L).
Mazzon, Buzzelli, Vitangeli, Bondini. Ne Dellepiaggi, Pieri (L). All. Montaganani
Arbitri: Di Blasi, Grassia

Tutte le foto della gara su volleymaniaweb

  •   
  •  
  •  
  •