Volley femminile, la Liu-Jo Modena è pronta a vincere e divertire

Pubblicato il autore: Andrea Malavolti Segui

R4W0388

Un migliaio di tifosi sono accorsi ieri al PalaPanini per conoscere da vicino le giocatrici della Liu-Jo Nordmeccanica Modena, che tra dieci giorni faranno il loro debutto nel campionato di A1: un grande risultato per la nuova società, nata dalla fusione “a freddo” tra la blasonata Nordmeccanica Piacenza e la Liu-Jo Volley Modena, che sembra aver già catturato i cuori dell’esigente tifoseria geminiana. Una bella serata quella del “Fan Day” fortissimamente voluta dal club bianconero, una gradita passerella che ha consentito al pubblico di interfacciarsi con le pallavoliste, che dopo le rituali presentazioni si sono messe a disposizione dei tifosi ai quali hanno consegnato gli abbonamenti, e con cui hanno fatto centinaia di selfie e palleggiato per la gioia delle piccole giocatrici presenti in tribuna. Con un simpatico siparietto, il presidente Vincenzo Cerciello e il direttore generale Giorgio Varacca hanno via via presentato le ragazze che sono scese in campo seguendo l’ordine del numero di maglia. Cerciello ha detto esplicitamente che la neonata società si pone come obiettivo di “vincere e far divertire in una piazza che per il volley è sempre stata il top dei top. Abbiamo deciso – ha proseguito il presidente – di presentare subito la squadra ai supporter e non agli organi di stampa perché ci rendiamo benissimo conto che il pubblico è fondamentale e potrà essere il settimo giocatore in campo”. E’ stato poi annunciato che saranno Jovana Brakocevic e Laura Heryman la capitana e la vice capitana della squadra, e che il neo acquisto, l’americana Molly Kreklow, arriverà nella città della Ghirlandina domani, per mettersi da subito a disposizione dell’allenatore Lorenzo Micelli, apparso più che soddisfatto dal gruppo che sta prendendo sempre più consistenza. Il prossimo appuntamento istituzionale della Liu-Jo Transmeccanica sarà la presentazione alle autorità e ai media in programma martedì prossimo presso la sede carpigiana dell’azienda Liu-Jo: nell’occasione verrà svelata la nuova maglia con cui il team debutterà il 16 ottobre a Busto Arsizio: la nuova divisa accosterà il tradizionale gialloblù al bianconero in casa ormai da due anni.
Intanto le modenesi hanno sconfitto il Sud Tirol – altra squadra di A1 – per 3 a 1 nell’amichevole precampionato che si è disputata al PalaPanini, un risultato che conferma la costante crescita della formazione bianconera di mister Micelli. Dopo una prima fase di riscaldamento, le prime battute della partita premiavano le altoatesine, che si aggiudicavano il primo set con un netto 25-11. A questo punto, accantonati gli esperimenti, la Liu-Jo trovava finalmente il ritmo giusto della gara e riprendeva quota e confidenza con il gioco, ritrovando inoltre efficacia nella diagonale principale composta dalla Petrucci e dalla Brakovecic, tanto da arrivare a chiudere il secondo parziale con un confortante 25-18. Dal terzo set Micelli iniziava a fare cambi, prima con la Bianchini e la Bosetti per la Oszoy e la Marcon, ma l’intensità del gioco non ne risentiva tanto che le bianconere chiudevano il set 25-16, per confermarsi con un po’ di fatica in più nella quarta frazione vinta 25-20, ma con la Bianchini schierata come opposto e la Valeriano inserita alla mano. La Liu-Jo giocherà l’ultima amichevole pre campionato la prossima settimana contro il Firenze.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Olimpiadi pallavolo maschile, Polonia troppo forte per l'Italia che va ko senza Giannelli