Pallavolo femminile, Europei 2017: ecco i gironi dell’Italia!

Pubblicato il autore: Giovanni Matteo Tuzzi

pallavolo femminile Italia Europei 2017
A Baku, in Azerbaigian, presso l’Heydar Aliyev Centre è avvenuto il sorteggio tanto atteso legato ai gironi eliminatori degli Europei di pallavolo femminile che si svolgeranno l’anno prossimo. Gli Europei 2017 verranno organizzati in Georgia e in Azerbaijan a partire dal 20 settembre e dureranno fino al 1 ottobre 2017. Le città deputate per questo grande evento del volley femminile sono Baky, Tbilisi e Quba. All’Italia è andata abbastanza bene, anche se ovviamente la concentrazione lungo il torneo eliminatorio dovrà essere mantenuta sempre molto ed evitare quei cali di tensione che poi possono essere decisivi alla lunga, soprattutto all’interno di un girone che sulla carta pare abbordabile.

PALLAVOLO FEMMINILE, EUROPEI 2017: SORTEGGIO BENEVOLO PER L’ITALIA

Secondo quanto disposto dalle regole internazionali, sia Georgia che Azerbaijan avevano la possibilità di decidere le altre due teste di serie, che sono state stabilite in Russia e Olanda. In poche parole, hanno voluto evitare le due squadre che si sono contese gli ultimi Europei, che hanno alla fine visto trionfare le atlete russe. In questo modo, il rischio di finire in un girone proibitivo era particolarmente alto. Le altre squadre sono state sorteggiate dopo una divisione in tre fasce definite in relazione al ranking europeo (che è stato aggiornato all’ultimo mese di agosto, in seguito alla rassegna olimpica). È stato un sorteggio particolarmente benevolo per la nazionale italiana e si può certamente dire che, almeno per una volta, la dea bendata è stata chiaramente dalla parte delle azzurre. Il girone A è composto da Azerbaijan, Germania, Polonia e Ungheria. Il girone B è quello dell’Italia e vedrà le azzurre contrapposte a Georgia, Bielorussia e Croazia. Il girone C è quello tra Russia, Bulgaria, Turchia e Ucraina e, infine, il girone D è quello probabilmente più di ferro, vista la presenza di Serbia, Olanda, Belgio e Repubblica Ceca.

PALLAVOLO FEMMINILE, EUROPEI 2017: STRADA SPIANATA VERSO LE SEMIFINALI PER LE AZZURRE?

Ricordiamo come le nazionali che si classificheranno per prime nei gironi eliminatori degli Europei 2017 di pallavolo femminile potranno andare direttamente ai quarti della finale della rassegna. Le nazionali che si classificheranno come seconde e terze, invece, dovranno affrontare i playoff. Sono stati sorteggiati anche gli accoppiamenti relativi alla fase finale degli Europei 2017 di pallavolo femminile. Per quanto riguarda i playoff, la seconda del girone A sfiderà la terza del girone C, la seconda del girone B contro la terza del girone D, la seconda del gruppo C contro la terza del girone A, la seconda del gruppo D contro la terza del gruppo B. I quarti di finale, invece, vedranno contrapposte la prima del girone A contro la vincente dello scontro tra seconda del gruppo C e terza del gruppo A, la prima del girone B contro la seconda del gruppo D o la terza del gruppo B, la prima del girone C contro la vincente tra la seconda del gruppo A e la terza del gruppo C, mentre la prima del girone D se la vedrà contro la seconda del gruppo B o la terza del gruppo D. Insomma se l’Italia dovesse classificarsi come prima del gruppo C, andrebbe a sfidare nei quarti di finale la vincente tra la seconda del gruppo A e la terza del gruppo D. Insomma, il cammino verso la semifinale potrebbe anche essere più agevole del previsto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Finale Coppa Italia volley femminile, dove vedere Conegliano-Milano in TV e streaming