Risultati SuperLega, Modena espugna Perugia – VIDEO intervista Zaytsev e Vettori

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
Risultati Pallavolo Perugia-Modena

La Azimut Modena espugna il PalaEvangelisti

Si gioca in un PalaEvangelisti gremito, e colorato di Bianco come da richiesta dei Sirmaniaci, la sfida più attesa del turno infrasettimanale della SuperLega Unipolsai di Pallavolo. Finisce con Modena che espugna il fortino di Perugia in quattro set, 1-3 il risultato finale. Decisivo un sontuoso Ngapeth. Nella Sir Safety torna in campo Atanasijevic ma non è sufficiente ai ragazzi di Kovac per evitare la seconda sconfitta consecutiva . Nelle altre sfide della serata bella vittoria della Cucine Lube Civitanova che espugna per 0-3 il campo della Tonno Callipo. Qualche fatica in più per la Diatec Trentino che ha la meglio sulla Bunge Ravenna dopo aver perso il primo set. Vittorie anche per la Top Volley Latina che beneficia del cambio del coach, della Kione Padova, della LPR Piacenza e soprattutto della Calzedonia Verona che passa sul campo della Revivre Milano e sale al secondo posto in classifica alle spalle della coppia Modena-Civitanova. Si torna in campo il 6 novembre con due big match Azimut Modena-alzedonia Verona e Cucine Lube Civitanova-Sir Safety Conad Perugia

Risultati Pallavolo Perugia-Modena 1-3

  • Sir Safety Conad Perugia-Azimut Modena 1-3 (25-22, 22-25, 21-25, 22-25)
  • Top Volley Latina-Exprivia Molfetta 3-1 (25-22, 23-25, 25-14, 25-19)
  • Kioene Padova-Gi Group Monza 3-0 (26-24, 25-20, 25-23)
  • Bunge Ravenna-Diatec Trentino 1-3 (26-24, 25-20, 25-23)
  • Revivre Milano-Calzedonia Verona 0-3 (21-25, 19-25, 17-25)
  • Biosì Indexa Sora-LPR Piacenza 0-3 (25-27, 20-25, 23-25)
  • Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Cucine Lube Civitanova 0-3 (19-25, 20-25, 20-25)
Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Conegliano ok a Trento e ora testa alla Champions

Tabellini 7° Giornata SuperLega

Sir Safety Conad Perugia-Azimut Modena 1-3 (25-22, 22-25, 21-25, 22-25)
Sir Safety Conad Perugia: De Cecco 2, Zaytsev 10, Birarelli 5, Podrascanin 14, Russell 12, Berger 5, Bari (libero), Tosi (libero), Mitic, Chernokozhev, Buti 5, Della Lunga 2, Atanasijevic 2. N.e.: Franceschini. All. Kovac, vice all Fontana.
Azimut Modena: Orduna 1, Vettori 17, Piano 4, Holt 4, Ngapeth E. 20, Petric 19, Rossini (libero), Cook, Massari, Le Roux 6. N.e.: Ngapeth S., Onwelo, Salsi. All. Piazza, vice all. Tubertini.

Top Volley Latina-Exprivia Molfetta 3-1 (25-22, 23-25, 25-14, 25-19)
Top Volley Latina: Maruotti 15, Rossi 4, Fei 23, Klinkenberg 13, Gitto 12, Sottile 2; Fanuli (L), Pistolesi. Ne. Penchev, Quintana, Strugar, Caccioppola (L). All. Franchi
Exprivia Molfetta: Joao Rafael 19, Di Martino 6, Sabbi 17, Olteanu 14, Polo 6, Thiago; De Pandis (L), Partenio, Del Vecchio 1. Ne: Vitelli, Jimenez, Porcelli (L), Hendriks, Cormio. All. Di Pinto

Kioene Padova-Gi Group Monza 3-0 (26-24, 25-20, 25-23)
Kioene Padova:
Shaw 6, Giannotti 4, Maar 15, Koncilja 6, Volpato 11, Fedrizzi 8, Balaso (L); Milan 1. Non entrati: Bassanello, Zoppellari, Canella, Link, Sestan. Coach: Valerio Baldovin.
Gi Group Monza: Fromm 10, Dzavoronok 7, Daldello 1, Botto 8, Verhees 5, Beretta 1, Rizzo (L); Galliani 4, Forni 1, Terpin 2, Brunetti. Non entrati: Bucaioni. Coach: Miguel Angel Falasca.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Monza vince ancora ma c'e' una notizia non buona

Bunge Ravenna-Diatec Trentino 1-3 (26-24, 25-20, 25-23)
Bunge Ravenna: Lyneel 15, Bossi 12, Torres 22, Van Garderen 8, Ricci 2, Spirito 2, Goi (L); Raffaelli, Marchini, Grozdanov 7, Kaminski 3. N.e. Calarco, Leoni. All. Fabio Soli.
Diatec Trentino: Lanza 14, Van de Voorde 14, Nelli 19, Antonov 12, Solé 13, Giannelli 7, Colaci (L); Stokr, Mazzone D., Urnaut. N.e. Burgsthaler, Mazzone T., Blasi, Chiappa. All. Angelo Lorenzetti.

Revivre Milano-Calzedonia Verona 0-3 (21-25, 19-25, 17-25)
Revivre Milano: De Togni 2, Hoag 11, Boninfante, Tondo, Maretta 4, Dennis 14; Cortina (L), Galaverna, Sbertoli, Galassi 4, Nielsen, Rudi, Starovic. All. Monti
Calzedonia Verona: Zingel 3, Kovacevic 14, Baranowicz 3, Anzani 7, Lecat 9, Djuric 15; Giovi (L), Paolucci, Ferreira, Holt, Frigo, Mengozzi, Stern. All. Giani

Biosì Indexa Sora-LPR Piacenza 0-3 (25-27, 20-25, 23-25)
Biosì Index Sora: Seganov 4, Miskevich 11, Kalinin 5, Rosso 11, Gotsev 6, Mattei 5, Santucci (L), Marrazzo n.e., Sperandio, Tiozzo n.e., De Marchi, Lucarelli n.e., Corsetti (L) n.e., Mauti n.e.. I All. Bruno Bagnoli; II All. Maurizio Colucci. B/V 4; B/P 14; Muro 5.
LPR Piacenza: Hierrezuelo 3, Hernandez 23, Alletti 5, Tencati 2, Marshall 14, Clevenot 8, Manià (L), Cottarelli n.e., Tzioumakas n.e., Zlatanov n.e., Papi, Parodi (L) n.e., Yosifov 3. I All. Alberto Giuliani; II All. Marco Camperi. B/V 9; B/P 17; Muro 7.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Conegliano ok a Trento e ora testa alla Champions

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Cucine Lube Civitanova 0-3(19-25, 20-25, 20-25)
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Costa Deivid 5, Coscione 1, Marra, Geiler 2, Buzzelli n.e., Torchia (L), Michalovic 12, Barreto Carlos 6, Barone 6, Alves Thiago 3, Diamantini 3, Rejlek n.e.. All. Kantor.
Cucine Lube Civitanova: Sokolov 18, Candellaro n.e., Pesaresi (L), Kaliberda 1, Juantorena 9, Casadei n.e., Stankovic 9, Kovar n.e., Christenson 6, Cester 9, Grebennikov, Corvetta n.e., Cebulj 6. All. Blengini.

Classifica SuperLega dopo la 7° Giornata

  • Lube Civitanova e Azimut Modena 20 Punti;
  • Calzedonia Verona 18 Punti;
  • Diatec Trentino 17 Punti;
  • Sir Safety Perugia 13 Punti;
  • Kioene Padova 11 Punti;
  • Gi Group Monza 10 Punti;
  • Lpr Piacenza 9 Punti;
  • Bunge Ravenna 7 Punti;
  • Revivre Milano 5 Punti;
  • Exprivia Molfetta e Top Volley Latina 4 Punti;
  • Tonno Callipo Vibo Valentia e Biosì Indexa Sora 3 Punti.
  •   
  •  
  •  
  •