SuperLega 9 Novembre, sorpresa a Modena. Trento passa a Verona, Civitanova in vetta – VIDEO intervista a Lorenzetti e Colaci

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
Risultati Pallavolo Verona-Trento

Calzendonia Verona-Diatec Trento (foto Marco Trabalza)

Scende in campo per il turno infrasettimanale la SuperLega UnipolSai di Pallavolo maschile. Prima di addentrarci nella babele dei dati e dei tabellini vediamo nel dettaglio cosa è accaduto nei sette match. La copertina va senza ombra di dubbio alla Gi Group Monza che con una prestazione che rasenta l’epica passa al PalaPanini di Modena infliggendo ai Campioni d’Italia la prima sconfitta della Stagione. Ne approfitta la Lube Civitanova che passa con autorevolezza a Ravenna, 1-3 il risultato finale, e si porta da sola in testa alla classifica. I riflettori dei media erano tutti puntati sul Derby dell’Adige Verona-Trento. La Diatec ha liquidato in tre set i padroni di casa e con una partita da recuperare si porta a due punti dalla vetta. Torna al successo, e con grande fatica, la Sir Safety Conad Perugia che ha le meglio di Molfetta solo al tie-break. Decisiva la solita immensa spinta del Muro Bianco del PalaEvangelisti. 3-2 il risultato finale, un brodino caldo in attesa di recuperare tutte le energie necessarie. Nelle altre sfide vittorie per Milano, 3-1 con Padova, Vibo Valentia, 3-1 al Piacenza e Latina al tie-break nel derby del Lazio contro la matricola Sora.

Risultati Pallavolo Verona-Trento il match clou

  • Azimut Modena-Gi Group Monza 1-3
  • Sir Safety Conad Perugia-Exprivia Molfetta 3-2
  • Calzedonia Verona-Diatec Trentino 0-3
  • Top Volley Latina-Biosì Indexa Sora 3-2
  • Bunge Ravenna-Cucine Lube Civitanova 1-3
  • Revivre Milano-Kioene Padova 3-1
  • Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-LPR Piacenza 3-1
Leggi anche:  VNL 2021, non bastano i 28 punti di Nwakalor, l'Italia pallavolo femminile ko contro l'Olanda al quinto

SuperLega di Pallavolo, 9° Giornata: I Tabellini

Azimut Modena-Gi Group Monza 1-3 (25-22, 19-25, 16-25, 23-25)

Azimut Modena: Cook, Petric 2, Orduna, Massari, Rossini (L), Le Roux 2, Piano, Holt, Vettori 1. Non entrati Ngapeth, Onwuelo, Salsi. All. Piazza.
Gi Group Monza: Fromm 2, Dzavoronok 1, Daldello, Galliani, Rizzo (L), Jovovic 1, Botto 1, Verhees 3, Beretta 1, Hirsch 2. Non entrati Forni, Terpin, Brunetti. All. Falasca.

Sir Safety Conad Perugia-Exprivia Molfetta 3-2 (22-25, 25-23, 25-16, 23-25, 15-12)

Sir Safety Conad Perugia: Buti 8, Tosi (L), Russell 10, Zaytsev, Della Lunga 4, Mitic, Berger 14, Atanasijevic 24, De Cecco 4, Bari (L), Birarelli 7, Podrascanin 2. Non entrati Chernokozhev, Franceschini. All. Kovac.
Exprivia Molfetta:
Polo 7, Vitelli 4, Partenio, Del Vecchio 3, De Barros Ferreira 16, Pontes Veloso, Olteanu 9, Sabbi 27, De Pandis (L), Porcelli (L), Hendriks, Di Martino. Non entrati Jimenez, Cormio. All. Gulinelli.

Calzedonia Verona-Diatec Trentino 0-3 (19-25, 18-25, 19-25)

Calzedonia Verona: Lecat 8, Anzani, Djuric, Ferreira 7, Zingel 3, Baranowicz 2, Giovi (L); Kovacevic, Mengozzi 3. N.e. Paolucci, Holt, Frigo, Stern. All. Andrea Giani.
Diatec Trentino: Mazzone D. 10, Nelli 11, Urnaut 13, Solé 6, Giannelli 4, Lanza 10, Colaci (L). N.e. Burgsthaler, Antonov, Mazzone T., Blasi, Chiappa, Van de Voorde e Stokr. All. Angelo Lorenzetti.

Leggi anche:  VNL 2021, non bastano i 28 punti di Nwakalor, l'Italia pallavolo femminile ko contro l'Olanda al quinto

Top Volley Latina-Biosì Indexa Sora 3-2 (27-25, 23-35, 28-26, 19-25, 15-12)

Top Volley Latina: Klinkenberg 17, Fei 24, Gitto 13, Sottile 1, Pistolesi 1, Quintana Guerra, Rossi 7, Maruotti 11, Fanuli (L). Non entrati Caccioppola, Strugar, Penchev. All. Bagnoli.
Biosì Indexa Sora:
Marrazzo, Gotsev 4, Santucci (L), Kalinin 3, Rosso 21, Mattei 11, Seganov 1, Mauti 1, Sperandio 6, Miskevich 33, De Marchi 4. Non entrati Corsetti, Tiozzo, Lucarelli. All. Bagnoli.

Bunge Ravenna-Cucine Lube Civitanova 1-3 (27-25, 23-25, 16-25, 24-26)

Bunge Ravenna: Calarco n.e., Ricci 8, Kaminski n.e., Leoni n.e., Raffelli 1, Van Garderen 10, Grozdanov 11, Goi (L), Torres 25, Bossi 7, Spirito 1, Marchini. All. Soli.
Cucine Lube Civitanova:
Sokolov 29, Candellaro 6, Pesaresi (L), Kaliberda 4, Juantorena 6, Casadei n.e., Stankovic 3, Kovar, Christenson 4, Cester 9, Grebennikov, Corvetta n.e., Cebulj 14. All. Blengini.

Revivre Milano-Kioene Padova 3-1 (25-19; 25-19; 24-26; 25-19)

Revivre Milano: Hoag 13, Sbertoli 8, Tondo 11, Galassi 9, Dennis 12, Marretta 3, Cortina (L); Skrimov 8. Non entrati: Galaverna, Nielsen, Rudi (L), De Togni, Boninfante. Coach: Luca Monti.
Kioene Padova: Shaw 2, Giannotti 12, Maar 17, Koncilja 8, Volpato 4, Fedrizzi 9, Balaso (L); Bassanello, Zoppellari, Milan, Sestan. Non entrati: Canella, Link. Coach: Valerio Baldovin.

Leggi anche:  VNL 2021, non bastano i 28 punti di Nwakalor, l'Italia pallavolo femminile ko contro l'Olanda al quinto

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-LPR Piacenza 3-1 (25-23, 25-22, 23-25, 26-24)

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Costa 1, Coscione 4, Marra (L), Geiler 13, Michalovic, Barreto Silva 14, Barone 7, Alves Soares, Diamantini 6, Rejlek 27. Non entrati Buzzelli, Maccarone, Torchia. All. Kantor.
LPR Piacenza:
Manią (L), Alletti 11, Papi 2, Marshall 6, Zlatanov 3, Yosifov 4, Tencati 2, Hierrezuelo 3, Hernandez Ramos 22, Clevenot 17. Non entrati Parodi, Tzioumakas, Cottarelli. All. Giuliani.

Classifica SuperLega UnipolSai dopo la 9° Giornata

Cucine Lube Civitanova 25 Punti,
Azimut Modena 23 Punti,
Diatec Trentino 23 Punti,
Calzedonia Verona 18 Punti,
Sir Safety Conad Perugia 16 Punti,
Gi Group Monza 15 Punti,
LPR Piacenza 12 Punti,
Kioene Padova 11 Punti,
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 9 Punti,
Bunge Ravenna 8 Punti,
Exprivia Molfetta 8 Punti,
Revivre Milano 8 Punti,
Top Volley Latina 6 Punti,
Biosì Indexa Sora 4 Punti.

Diatec Trentino-LPR Piacenza 1 gara in meno.

  •   
  •  
  •  
  •