Superlega: Che Impresa Monza! Grande vittoria a Modena

Pubblicato il autore: Morgana Corti Segui

molfetta monza MustedanovicUna giornata di campionato straordinaria per la Gi Group Monza, infatti i ragazzi di Falasca riescono ad espugnare il campo dei campioni d’Italia e detentori della Supercoppa, con il punteggio di  3 a 1.
I padroni di casa avevano realizzato una splendida striscia di successi (8 vittorie su 8 incontri disputati), mentre i lombardi di Falasca erano approdati a questa 9^ giornata dopo la vittoria contro Ravenna per 3 a 2 nella precedente giornata.

LA GARA-
Parte punto a punto la gara e sul 6-6 Monza ribatte colpo su colpo. Molto buono il break di Monza che si porta sull’11-13 grazie ad un’ottima gestione dei suoi attaccanti da parte del palleggiatore  Jovovic. Modena però si rialza grazie al suo capitano Petric e va sul 16-15. I padroni di casa non si fermano e si portano sul 19-16, lo strappo forse è decisivo. Modena si aggiudica il primo set 25-22.
Nel secondo parziale parte forte la GI Group, 7-8 ed il match è tirato. Monza scappa grazia ai muri di Hirsch e con un grande Fromm si va sul 13-18. Le Roux in battuta riesce a riportare sotto Modena, 17-21 ed il match sembra apertissimo. La Gi Group Monza vince il secondo set 19-25. Il terzo set inizia alla grande per Monza, con Modena che si trova per la prima volta in grande difficoltà, 2-6; la Gi Group continua a spingere e finalmente l’Azimut rialza la testa sul 6-8. Ma tra le file di Monza, Fromm continua a picchiare fortissimo, e la squadra segue il suo attaccante, 9-14 e poi un pesante 11-18. Monza vince il terzo set 16-25 ed è 1-2 nei parziali. Si parte con il quarto set e sembra quasi che Modena si sia ripresa, portandosi avanti 5-3. Si gioca punto a punto, in un match in cui Modena continua a faticare 10-8. Scappa ancora Monza e va sul 14-16 e poi 19-22. Monza chiude il match con un muro di Fromm sul 25-23 e ai porta a casa tre punti.
MVP della partita è proprio Christian Fromm che chiude con ben 24 punti e 3 muro.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, aggiornamento importante sulle condizioni di Miriam Sylla

Azimut Modena-Gi Group Monza 1-3
25-22, 19-25, 16-25, 23-25
Azimut Modena: Le Roux 5, Orduna 1, Massari 4, Holt 6, Vettori 10, Petric 17; Rossini (L). Cook 6, Piano 2. N.E. Salsi, Onwuelo Ngpaeth S. All. Piazza
Gi Group Team Monza: Beretta 6, Hirsch 15, Fromm 24, Verhees 11, Jovovic 2, Botto 16; Rizzo (L). Dzavoronok 1, Daldello, Galliani 1. N.E. Forni, Terpin, Brunetti. All. Falasca

I PROTAGONISTI-
MIGUEL FALASCA
 : “La chiave di questo successo? Abbiamo semplicemente giocato a pallavolo. Con il muro-difesa ed il servizio i ragazzi hanno fatto un gran lavoro, mettendo in difficoltà la ricezione di Modena. Sono tre punti importantissimi, ma il campionato è ancora lungo e noi dobbiamo continuare a lavorare con lo stesso entusiasmo e la stessa tranquillità che ci ha accompagnato finora”.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, ecco i recuperi e l'anticipo di mercoledì: un big match in programma

THOMAS BERETTA:“Vincere qui è stata una grande emozione. Siamo un gruppo che fa del lavoro duro e della coesione la sua arma migliore. Stasera abbiamo giocato insieme dall’inizio alla fine. Ora testa a Perugia, un’altra partita difficile dove cercheremo di replicare la prova vista stasera”.

ROBERTO PIAZZA , coach AZIMUT : “Noi non siamo questi, non siamo quelli che ho visto stasera, è una sconfitta pesante, ma se vogliamo essere una grande squadra dobbiamo rialzare subito la testa, ci vuole più “emozione” in campo, abbiamo una grande rosa, allestita come tale, e voglio che la squadra riprenda subito il percorso giusto”

  •   
  •  
  •  
  •