Volley, Unet Yamamay inarrestabile: battuta anche Casalmaggiore

Pubblicato il autore: giammarco bellotti

yamamay busto arsizio, volley unet

Unet Yamamay non si ferma più. Se a Bergamo l’aveva solo assaporato per una sera, questa volta il primato nella serie A di volley femminile se lo godrà per almeno una settimana. Un’altra impresa per la squadra bustocca che si aggiudica il big match di giornata contro la Pomì e la raggiunge in vetta a quota 14 punti, insieme anche alla Savino del Bene Scandicci. Le farfalle hanno saputo recuperare il set iniziale di svantaggio, accelerare, esaltarsi e portarsi sul 2-1, cadere nel quarto e rialzarsi ancora per lo straordinario tie-break. Risultato finale 3-2 (19-25, 25-23, 25-18, 19-25, 15-8)

UNET YAMAMAY VINCE IL BIG MATCH 3-2 (19-25, 25-23, 25-18, 19-25, 15-8)

Come in ogni serata magica che si rispetti, anche quella della Unet Yamamay era partita malissimo. Il primo set infatti, se lo è  aggiudicato la squadra in trasferta, poi è salita in cattedra di nuovo Valentina Diouf: l’opposto biancorosso, con 33 punti (top scorer insieme a Fabris), è sicuramente l’mvp di giornata, brillando in attacco e rispondendo presente anche in tante fasi difensive. Da sottolineare la superprestazione di Stufi, ormai idolo di casa, ha infiammato con 13 punti e toccando tutto a rete, Martinez ha spinto e sorpreso ancora in seconda linea insieme ad una Witkowska sempre più da applausi. Mister Mencarelli ha schierato inizialmente le sue ragazze con Signorile – Diouf, Stufi – Pisani, Martinez – Fiorin, Witkowska libero. Invece, Caprara ha risposto con Lloyd (ex non tanto amata) – Fabris, Gibbemeyer – Stevanovic, Bosetti – Bacchi, Sirressi libero. Alla fine il match è terminato 3-2 (19-25, 25-23, 25-18, 19-25, 15-8) per le biancorosse Ancora una nota positiva, ma non è una novità, il pubblico di Busto Arsizio. Il Pala Yamamay  ha ospitato 3531 spettatori per un incasso totale di 20926 euro.

UNET YAMAMAY VOLA: LA CLASSIFICA

E’ un campionato bellissimo quello di serie A di volley femminile. Unet Yamamay si trova in testa con 14 punti insieme proprio a Pomì Casalmaggiore, battuta nell’ultima giornata, e Savino del bene Scandicci. Queste ultime saranno le avversarie delle bustocche la prossima settimana. Seguono a due lunghezze le ragazze di Bergamo: la Foppapedretti però, ha tutte le carte in regola per recuperare lo svantaggio e ambire al primo posto della stagione regolare. A 11 punti Imoco Volley Conegliano, altra big del campionato. Già staccate dalla testa ma con ambizioni play off Igor Novara e Bisonte Firenze con 8 punti. Via via le altre squadre.

UNET YAMAMAY-POMI’ CASALMAGGIORE: LE INTERVISTE

Bacchi: “Siamo partite abbastanza bene nel primo set, facendo quello che avevamo preparato in settimana. Poi non siamo più state capaci di fare bene il muro difesa, anche grazie alla crescita di Busto. Il nostro attacco ha avuto percentuali basse, anche nella fase di cambiopalla”.

Stufi: “Abbiamo preso le misure all’inizio, crescendo nel proseguio della partita. Lo stesso errore l’avevamo fatto con Bergamo, è sicuramente un aspetto su cui lavorare. Io però sono troppo contenta per come abbiamo chiuso la partita, contro la Pomì che negli ultimi anni ha sempre dimostrato di essere una grande squadra”.

UNET YAMAMAY BUSTO ARSIZIO – POMI’ CASALMAGGIORE: IL TABELLINO

Unet Yamamay Busto Arsizio – Pomì Casalmaggiore 3-2 (19-25, 25-23, 25-18, 19-25, 15-8)

Unet Yamamay Busto Arsizio: Sartori ne, Stufi 13, Signorile 1, Cialfi ne, Spirito ne, Fiorin 10, Witkowska (L), Martinez 17, Diouf 33, Moneta, Berti, Negretti, Pisani 3. All. Mencarelli, 2° Musso. Battuta: errori 6, punti 2. Muri 10.

Pomì Casalmaggiore: Bacchi 8, Lloyd 3, Peric, Sirressi (L), Turlea, Seresini, Gibbemeyer 10, Bosetti 11, Gibertini, Guerra ne, Fabris 33, Stevanovic 11. All. Caprara, 2° Bolzoni. Battuta: errori 13, punti 2. Muri 5.

Arbitri: Zanussi – Zucca

 

  •   
  •  
  •  
  •