E’ già tutta un’altra Liu-Jo, vittoria per 0-3 a Monza

Pubblicato il autore: Andrea Malavolti

Giornata frenetica e densa di avvenimenti, più lieti che tristi anche se in ogni sincero addio una nota malinconica risuona sempre, per la Liu-Jo Nordmeccanica, compagine modenese che milita in serie A per quanto riguarda l’Italia e in Champions League a livello continentale. Innanzitutto – le voci erano già nell’aria da diversi giorni – è stato esonerato l’allenatore Lorenzo Micelli e al suo posto è stato chiamato alla guida tecnica della squadra Marco Gaspari. Il comunicato ufficiale della società, che riportiamo integralmente, così recita:
“Liu-Jo Nordemaccanica Volley comunica di avere sollevato Lorenzo Micelli dalla guida della prima squadra. La Società ringrazia il tecnico per la professionalità, la serietà e la passione dimostrate in questi mesi di lavoro e gli augura le migliori fortune per il prosieguo della carriera. Liu-Jo Nordmeccanica Volley comunica inoltre di avere raggiunto un accordo con Marco Gaspari come nuovo allenatore della formazione bianconera. Il tecnico, nato ad Ancona il 20 settembre 1982, è arrivato giovanissimo ad alti livelli, tanto da potere vantare nel suo curriculum una Finale Scudetto raggiunta nella stagione 2012/13 a soli 30 anni alla guida dell’Imoco Conegliano. Gaspari era già stato tecnico della Nordmeccanica Piacenza (Piacenza e Modena si sono fuse quest’anno con sede operativa a Modena ndr) con cui nella stagione 2015/16 ha raggiunto la Finale Scudetto, la finale di Coppa Italia e la Final Six di Champions League. Dopo un primo incontro con la dirigenza e la squadra nella giornata di oggi (ieri per chi legge) da ieri ha guidato il primo allenamento al Palapanini in vista della gara di Monza che si è disputata ieri sera alle ore 20.30”. Fin qui il comunicato della società Si può subito dire che la cura Gaspari abbia sortito un buon effetto sulla Liu-Jo Normeccanica, perché le ragazze bianconere, reduci da tanti, troppo risultati negativi, nella città brianzola si sono imposte con un rotondo 0-3 con non lascia margini a dubbi o a recriminazioni di sorta.
Eccellente la prova di Neriman Ozsoy con 19 punti, addirittura superlativa Laura Heryman che ha messo a segno 14 punti. Grazie a questo successo scacciacrisi di cui aveva bisogno come il pane, la Liu-Jo Nordmeccanica recupera un paio di posizioni in classifica, è settima con 9 punti e soprattutto, cosa non meno importante, puòaguardare al futuro con maggiore serenità. Per sabato alle 18 al PalaPanini di Modena è in programma il big match con le campionesse d’Europa della Pomì Casalmaggiore. Ma ecco i tabellini relativi alla partita di Monza, squadra allenata da Dalmati.
SAUGELLA TEAM MONZA – LIU JO NORMECCANICA MODENA 0-3 (19-25, 25-27, 24-26. Modena ha schierato la seguente formazione: Brakocevic Canzian 7, Belien 5, Heryman 14, Leonardi (L), Marcon 5, Ferretti 2, Oszoy 19, Bianchini 5, Garzaro. Non entrate Kreklow, Valeriano, Bosetti e Petrucci. Monza ha tentato di rispondere con Smirnova, Arcangeli, Devetag, Candi, Alberecht Freya, Begic, Dall’Igna, Nicoletti, Segura, Bezarevic ed Eckerman. Non entrate Balboni e Lussana.
Hanno arbitrato l’incontro i signori Venturi e Braico. NOTE: spettatori 1563, durata set: 27, 29 e 27 minuti per un totale di 83 minuti.
Un successo corroborante per la compagine gimageeminiana nonché di buon per non dire ottimo auspicio per quanto riguarda la guida tecnica dell’appena 36enne Marco Gaspari.

  •   
  •  
  •  
  •