Coppe Europee di Volley, risultati e tabellini di Modena, Lube e Piacenza – VIDEO intervista a Ngapeth

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
Risultati Coppe Europee Volley

Modena vince in trasferta (foto Twitter)

Tre squadre della SuperLega in campo nelle sfide delle coppe europee di volley, la Champions League e la Cev Cup, Perugia scenderà in campo giovedì. Vediamo nel dettaglio cosa è accaduto. Partiamo dalla gara del pomeriggio della Champions League, quella che ha visto la Azimut Modena espugnare il campo della Skra Belchatow davanti a ben 10.000 spettatori.  Piazza schiera la diagonale Orduna-Vettori, Holt-Le Roux in mezzo, Ngapeth-Petric bande, Rossini libero. La Skra risponde con Uriarte-Wlazly, Szalpuk-Winiarski, Klos-Lisinac con libero Piechocki.

Ecco la cronaca del match proposta dal sito ufficiale della Azimut Modena: “Parte fortissimo Modena con Ngapeth, Vettori e Petric che fanno malissimo alla difesa polacca, si arriva 3-7 e l’Azimut spinge. Ottima Modena a muro nonostante abbia davanti una squadra di altissimo livello, 11-12 con Orduna che offre una regia perfetta, idem Rossini in ricezione. Modena chiude il primo set 22-25 con un ottimo mani-fuori di capitan Petric ed è 0-1. Si gioca punto a punto nel secondo set con Belchatow che non molla nulla, poi è l’ace di Vettori a portare il match sul 4-6. Non si ferma Modena, che macina gioco e un ottimo cambio palla, 11-13 e set apertissimo. Belchatow cambia marcia e lo Skra allunga, 19-17. Non si ferma lo Skra e si va sul 22-19, poi è punto Petric. Belchatow chiude 25-21 il secondo parziale e si va sull’1-1. Grande approccio delle due squadre al terzo set con Modena che va avanti 5-6. Si va al time out tecnico sul 5-8 e piccola medicazione al piede per Ngapeth. Ottima la prestazione dell’Azimut, terzo ace del Vetto e 6-12 avanti Modena. Se ne va Modena trascinata da Earvin Ngapeth, 8-16 per i ragazzi di coach Piazza che approfitta del time out per catechizzare ulteriormente i suoi. Holt finta la schiacciata poi palleggia per Ngapeth, a seguire mannequin challenge da brividi dell’Atlas Arena, 9-20 e Modena vola. E’ spettacolare il terzo set dell’Azimut, 14-23 e giocate da brividi. E’ Ngapeth a chiudere il set 17-25 e 1-2. Nel quarto parziale Orduna serve ottimamente Vettori e Ngapeth, che sbagliano poco o nulla, 4-4 e si gioca un grande volley. Si va al time out tecnico con un 6-8 che dimostra quanto l’Azimut sia alla grande in partita. Gioca in modo fluido Modena, 13-15 e i gialli cambiano marcia. Ace di capitan Petric e poi servizio vincente, 14-17. Entrano Salsi e Onwuelo, volano i gialli, sedicesimo punto per Ngapeth, 14-22. Recupera Belchatow, sino al 22-22, ma Modena ritrova la lucidità. Chiude il set l’Azimut 22-25 e il match 1-3 dopo una prova di altissimo livello che la porta a 5 punti in classifica”.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Monza fa la voce grossa e frena la corsa di Novara

Sempre nel pomeriggio si è disputata la gara di ritorno del 32esimi di finale della CEV Cup. Tutto fila liscio sul campo di Minsk  per la LPR Piacenza che dapprima si fa rubare sul finale il primo set, poi conquista con pugno saldo i successivi 3 e raggiunge la Diatec Trentino nei sedicesimi dove incontrerà la squadra austriaca, eliminata dalla Champions League, di Innsbruck.

In serata, sempre per la Champions League, netta affermazione della Cucine Lube Civitanova  che rispetta il pronostico superando in tre set i cechi del Dukla Liberec. Netta la supremazia di Stankovic e compagni, evidenziata soprattutto dai numeri a muro (12) e al servizio (8 ace) e dai 22 break point messi a segno in soli tre set. Altra nota positiva della serata il ritorno di Jiri Kovar (a riposo Juantorena), titolare dall’inizio alla fine della gara e, tra l’altro, anche tra i migliori realizzatori Lube (12 punti) insieme al top scorer Cebulj (14, 53% in attacco). Risultato mai in discussione.

Leggi anche:  Allianz Powervolley Milano: recupero della quarta giornata contro Modena

Tabellini e Risultati Coppe Europee Volley: Champions League

PGE Skra Belchatow-Azimut Modena 1-3 (22-25, 25-21, 17-25, 22-25)

PGE Skra BELCHATÓW: Szalpuk 13, Winiarski 1, Uriarte 0, Lisinac 10, Wlazly 13, Klos 4, Piechocki (L), Milczarek (L), Penchev 9, Gladyr 3, Kurek 1, Janusz 2. N.E. Marcyniak, Bednorz. All. Blain. Azimut MODENA: Vettori 17, Orduna 2, Ngapeth e. 23, Holt 11, Petric 6, Le roux 7, Ngapeth s. (L), Rossini (L), Salsi 0, Onwuelo 1, Massari 0. N.E. Cook, Piano. All. Piazza. ARBITRI: Fernandez fuentes, Georgiev. NOTE – durata set: 28′, 26′, 23′, 33′; tot: 110′.

Cucine Lube Civitanova-Dukla Liberec 3-0 (25-21, 25-15, 25-20)

Cucine Lube CIVITANOVA: Kovar 12, Cebulj 14, Christenson 4, Stankovic 7, Sokolov 8, Candellaro 6, Grebennikov (L), Pesaresi (L). N.E. Juantorena portuondo, Corvetta, Kaliberda, Casadei, Cester. All. Blengini. Dukla LIBEREC: Janouch 0, Spravka 5, Leikep 6, Patucha 7, Stolc 8, Stanek 6, Kopacek (L), Kunc (L), Galabov 1, Kramár 0, Vesely 0. N.E. Srb, Krisko, Duchac. All. Nekola. ARBITRI: Di giacomo, Mokry. NOTE – durata set: 24′, 24′, 26′; tot: 74′.

Leggi anche:  Allianz Powervolley Milano: recupero della quarta giornata contro Modena

Tabellini e Risultati Coppe Europee Volley: CEV Cup

Stroitel MINSK – LPR Volley PIACENZA 1-3 (25-23, 14-25, 21-25, 20-25)

Stroitel MINSK: Coric 0, Kuklinski 11, Pranko 8, Akulich 11, Radziuk 7, Burau 8, Zabarouski (L), Vash 2, Shorkin 3, Komar 0, Kubar 6, Sinhayeuski 2. N.E. All. Sinhayeuski. LPR Volley PIACENZA: Hierrezuelo aguirre 8, Clevenot 20, Alletti 2, Hernandez ramos 16, Parodi 10, Yosifov 5, Mania (L), Papi (L), Zlatanov 0, Tzioumakas 6, Cottarelli 1. N.E. Tencati. All. Giuliani. ARBITRI: Janik, Hagström. NOTE – durata set: 26′, 21′, 24′, 25′; tot: 96′.

  •   
  •  
  •  
  •