Volano Vibo e Piacenza, sprofondo Verona: il commento alla Del Monte coppa Italia Superlega

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui
Del Monte coppa Italia

La sorpresa di giornata con Sora corsara a Verona per 3-0

Anche se erano solamente gli ottavi di finale, la Del Monte coppa Italia di Superlega maschile è stata un turbillon di emozioni: risultati a sorpresa, partite tirate e sul filo del rasoio; niente nella serata di ieri è stato scontato.

Del Monte coppa Italia: Piacenza ok, ma che fatica!

Probabilmente scossa ancora dalla sconfitta subita domenica contro la Sir Safety Perugia(ora prossima avversaria nella Del Monte coppa Italia), Piacenza fatica in casa contro Molfetta in quella che sulla carta era la partita meno equilibrata del turno. L’Exprivia che doveva fare a meno anche di Giulio Sabbi, tenuto a riposo in via precauzionale, combatte punto a punto e spesso si trova in vantaggio; strappa un set, il secondo, grazie ai muri di Jimenez, ma alla fine si arrende 3-1. Decisivi, ma non è una novità la coppia di ex cubani Hierrezuelo-Hernandez(quest’ultimo arrivato a quota 100 aces in carriera): la loro è una coppia affiatata e che produce gran gioco a fianco del quale ci sono sempre le soluzioni Clevenot, Marsall e Alletti sempre pericolose; aspettando il ritorno di Parodi.

Leggi anche:  Volleyball, polemica razzismo e la Fivb indaga sulla vicenda Ngapeth-Heynen/Kubiak

Del Monte coppa Italia: Profondo Blu

Molfetta però potrà riscattarsi già domenica nella seconda di campionato dove affronterà la Blu Volley Verona, la più amaramente delusa dal turno di Del Monte coppa Italia. La gara contro la matricola terribile Sora avrebbe dovuto rappresentare un altro step della ripresa, dopo la vittoria in campionato contro Latina), e invece è stata l’ennesima tappa di una stagione difficile. Pur in trasferta la Biosì Indexa ha giocato un’ottima pallavolo, trascinata da Rosso in banda e Seganov in regia conquistando un 3-0 secco che non lascia adito a nessuna replica.  A fine partita il presidente Stefano Magrini, come riportato dallo stesso sito della società, dice che “da questa serata ci saranno dei cambiamenti”, e infatti poco dopo si dimette il tecnico Andrea Giani, da tempo nell’occhio della critica lasciando al suo vice De Cecco.

Leggi anche:  Volleyball, polemica razzismo e la Fivb indaga sulla vicenda Ngapeth-Heynen/Kubiak

Del Monte coppa Italia: Vola Vibo

Gran momento di forma invece per Vibo Valentia che dopo aver battuto in rimonta(da 0-2 a 3-2) Trento domenica non sente la fatica, ma solo il calore del pubblico battendo la Kioene Padova, che invece è in un momento difficile. Il primo set è vinto nettamente dagli uomini di Kantor, il secondo va invece ai veneti, il terzo ancora alla Tonno Callipo per 25-16, e il quarto viene vinto dai giallorossi solo ai vantaggi per 26-24. Crescono le prestazioni di Michalovic, Mvp della partita, che dichiara “E’ stata una partita strana con tanti alti e bassi, ma era importante vincere e aver lottato nel finale di quarto set. Non era facile dopo la partita contro Trento e ora andiamo a giocare i quarti di Coppa dove può succedere di tutto”.

Leggi anche:  Volleyball, polemica razzismo e la Fivb indaga sulla vicenda Ngapeth-Heynen/Kubiak

Del Monte coppa Italia: Sfida infinita tra Monza e Ravenna

La partita più lunga degli ottavi della Del Monte coppa Italia è stata quella di Monza tra la Gi Group e la Bunge Ravenna. Gli ospiti vanno due volte in svantaggio, ma riescono comunque a recuperare tutte e due le volte, arrivando al tie-break, vinto dai padroni di casa per 15-13. Sugli scudi Fromm tra gli uomini di Monza anche se su alcuni passaggi a vuoto bisognerà lavorare prima di affrontare sia Trento ai quarti di finale, sia Vibo nel prossimo turno di Superlega, come riconosciuto dallo schiacciatore Iacopo Botto.
Qui tutti i risultati con i tabellini completi

  •   
  •  
  •  
  •