Coppa Italia pallavolo maschile, al via i quarti di finale: ecco il programma

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui

Coppa Italia Superlega pallavolo maschile

Coppa Italia Pallavolo Maschile. Manca solo uno step e poi si apriranno per le quattro squadre rimaste le porte del palazzetto di Bologna che ospiteranno la fase finale della Del Monte coppa Italia di Superlega di pallavolo maschile. Sono rimaste tutte le più forti. Unica eccezione la Blu Volley Verona, battuta agli ottavi da Sora, mentre era in un momento di condizione disastroso.

Coppa Italia Superlega pallavolo maschile: la sfida più attesa è Perugia-Piacenza

La gara più attesa è senza dubbio quella tra la Sir Safety Perugia e la LPR Piacenza. Entrambe se in giornata sono formazioni che giocano una pallavolo eccezionale. Il calendario poco favorevole ha fermato Piacenza che è andata incontro ad alcune battute di arresto di troppo, ma gli uomini di  Alberto Giuliani sono sempre temibili. I cubani Hernandez, Hierrezuelo e Marshall possono diventare pericolosi in un attimo e il giovane francese Clevenot cresce in maturità e potenza. Ma Perugia non può e non deve temere nessun avversario. La vittoria di ieri contro Vibo Valentia conferma lo stato di forma eccezionale che dura addirittura dall’arrivo di coach Lorenzo Bernardi. La convivenza tra Zaytsev e Atanasievic è quantomai devastante. Ma in più la Sir Safety può contare su Birarelli, De Cecco e Podrascanin. Decisamente la partita più spettacolare dei quarti, orientata verso l’umbria, ma sarà una battaglia

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Monza fa la voce grossa e frena la corsa di Novara

Coppa Italia Superlega pallavolo maschile: Modena contro la matricola Sora

Se fosse in campionato sarebbe praticamente un testa coda. Sora dopo alcune uscite a vuoto si trova in fondo alla classifica di Superlega. Ma Modena deve stare attenta. La vittoria al quinto set contro Latina di domenica deve accendere un campanello d’allarme e richiamare tutti sull’attenti: non basta essere tecnicamente più forti, bisogna lottare su ogni pallone. Una capacità che la Biosi Indexa ha dimostrato di avere soprattutto nell’ottavo di finale in cui sconfisse a sorpresa Verona(costringendo Giani alle dimissioni) ma anche in campionato in molte gare. Rosso da una parte e Ngapeth dall’altra dovranno trascinare le rispettive squadre, anche se gli emiliani sembrano in netto vantaggio.

Coppa Italia Superlega pallavolo maschile: la mina vagante Vibo per Civitanova

Civitanova viaggia sicura in campionato anche dopo la vittoria in scioltezza contro Milano. Ma attenzione alla Tonno Callipo Vibo Valentia che pur sconfitta in campionato da Perugia ha dato filo da torcere agli umbri. Kadu, Barone e Coscione guideranno i calabresi alla ricerca del colpo a sorpresa, ma Juantoreina, Sokolov e l’ormai rientrato Kovar cercheranno di far rispettare j favori del pronostico.

Leggi anche:  Allianz Powervolley Milano: recupero della quarta giornata contro Modena

Coppa Italia Superlega pallavolo maschile: Trento sfida Ravenna

Altra sfida che, solo sulla carta può apparire scontata. Però ci possono essere delle sorprese anche se la squadra di Lorenzetti sembra essere in un buon momento, vista anche la netta affermazione su Piacenza. Il palleggiatore Giannelli come sempre sarà in regia per azionare sapientemente tutti gli schiacciatori. Ravenna viene da due sconfitte dolorose in campionato contro Verona e Perugia; in coppa invece la qualificazione ai quarti è arrivata dopo una partita lunghissima contro Monza. Non si possono fare calcoli: è una partita secca. E chi vince, si ritrova a Bologna.

  •   
  •  
  •  
  •