Coppa Italia Superlega pallavolo maschile: Piacenza stupisce, le altre vanno come da pronostico

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui

Si sono disputati tra mercoledì e giovedì i quarti di finale della coppa Italia di Superlega di pallavolo maschile. E hanno prenotato il treno e l’albergo per Bologna l’Azimut Modena, la Diatec Trentino e la Lube banca Civitanova, come ci si poteva attendere alla vigilia. Ma c’è anche un’intrusa, o meglio, l’unica squadra che si è qualificata per le semifinali pur non essendo tra le prime quattro del campionato attualmente. Ed è la LPR Piacenza.
Coppa Italia Superlega pallavolo maschile: grande Piacenza di rimonta
Perché la grande sorpresa del turno arriva a Perugia dove la LPR batte i favoritissimi della Sir Safety. E il risultato è tanto più incredibile se si pensa che gli umbri stavano vincendo per 2 set a 0 sospinti dai colpi di Atanasjevic e dalle giocate di De Cecco. Poi però si sveglia anche la diagonale cubana piacentina e Hierrezuelo non si lascia pregare né per spingere palloni di seconda nell’altro campo(chiude così il quarto set, quello che vale il pareggio e l’accesso al tie break) né per servire il suo attaccante più forte Hernandez che, come dichiarato dallo stesso Hierrezuelo a fine partita, se sta così bene deve essere sempre servito. Coach Giuliani è euforico, ma il suo pensiero va a Zaytsev perché, dice, mancherà alle final four un personaggio come lui. Ma certo non avrà modo di dispiaceri ulteriormente, confortato dalla cabala che mostra come l’ultima volta che Piacenza ha staccato il pass per le final four, nel 2014, è stato successo, proprio contro Perugia.
Coppa Italia Superlega pallavolo maschile: super Giannelli nel super Trento
Nella stessa serata tutto semplice e lineare per Trento che non lascia scampo a Monza. Il secco 3-0 con cui gli uomini di Angelo Lorenzetti liquidano la* è un’altra prova dell’ottimo momento di forma dei trentini. A muro Solè e Van de Voorde sono eccezionali. Al terzo set è poi incredibile la lunghissima serie di ben 11 break point con al servizio Giannelli. Tra aces, difese e contrattacchi(da sottolinearne almeno un paio di pipe di Filippo Lanza) Trento vince poi il set.
Coppa Italia Superlega pallavolo maschile: Modena sicura contro Sora
Vola anche Modena che batte in scioltezza Sora per 3-0 e scaccia tutte le critiche piovute negli ultimi giorni verso gli uomini di Piazza.
L’allenatore dei gialloblu decide di non risparmiare nessuno e così tutti in campo i vari Vettori, Ngapeth e Orduna. L’inizio e la fine del match sono condotte a velocità di crociera. Ma il secondo set è infinito. Modena gioca una bella pallavolo ma Sora non molla neanche un punto. La gara si trascina fino al 32 pari quando Ngapeth riesce a trovare l’allungo decisivo per portare i suoi avanti.
Coppa Italia Superlega pallavolo maschile: che battaglia tra Civitanova e Vibo
Risultato pesante tra Lube Civitanova e Tonno Callipo. Il 3-0 finale sembra non lasciare scampo ai calabresi, ma le cose vanno molto diversamente. Muro e attacchi vincenti(soprattutto da parte di Juantoreina e Sokolov) sono le armi predilette dagli uomini di Blengini. Ma Vibo nel secondo set spaventa i padroni di casa trovandosi per gran parte del set in vantaggio. Ma poi i soliti muri, firmati da Candellaro e Stankovic, e gli aces in battuta del subentrato Gebrennikov fanno passare la paura ai marchigiani che chiudono la pratica in tre set appunto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  VNL 2021: classifica , tutti i risultati e prossimi impegni della Nazionale pallavolo femminile