Champions Volley, Modena corsara a Craiova e Coppa Italia dimenticata

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui

Ngapeth grande protagonista della gara tenta di superare il muro avversario

Champions Volley. Modena spazza via le critiche e insieme a quelle il Craiova, squadra inserita nella pool D, la stessa dei gialloblu. Gli uomini di Piazza potevano risentire della cocente delusione della Coppa Italia(conclusa anzitempo per l’eliminazione ad opera di Trento) e soffrire la squadra rumena così come l’avevano già sofferta in casa. Invece per l’Azimut è stato tutto semplice. O meglio, i giocatori in campo grazie a una prova di grande concentrazione lungo tutto l’arco del match hanno reso la partita più facile del previsto. Il momento più critico è stato forse l’inizio del primo set quando gli avversari hanno spinto un po’ di più. Ci hanno pensato comunque Ngapeth e capitan Petric con due aces a testa a far cominciare la marcia trionfale. I risultati dei set sono piuttosto eloquenti: 25-16, 25-18, 25-19; la gara, quindi, non è mai stata in discussione.

Leggi anche:  Allianz Powervolley Milano: recupero della quarta giornata contro Modena

L’ottimo ritmo dei gialloblu è confermato dagli scoredi  Vettori(che conclude con 15 punti), Le Roux e Orduna che trova ben 4 aces e si becca i complimenti di coach Piazza che ammette come in semifinale di coppa Italia sia stato uno dei fondamentali che ha reso meno del previsto(anche se non l’unico). Con questo netto successo Modena è ora al primo posto nel girone e si qualifica matematicamente alla seconda fase della competizione. E ora testa al campionato dove domenica ci sarà una sfida affascinante e al contempo impegnativa come quella contro Verona che ha ritrovato passo e gioco dopo l’avvicendamento in panchina Giani-Grbic.

  •   
  •  
  •  
  •