Coppa Cev, la Diatec Trentino vince ancora in Finlandia

Pubblicato il autore: Morgana Corti Segui

volley trentino novisad risultato
Coppa Cev. La Diatec Trentino ha già superato la sconfitta in finale di Coppa Italia contro la Lube Civitanova. La squadra di Lorenzetti è volata mercoledì in Finlandia rituffandosi e ieri ha vinto in tre set la gara d’andata degli ottavi di finale, della massima competizione continentale, in casa dei finlandesi del VaLePa Sastamala. Un successo netto per la squadra di Lorenzetti, che riesce a piegare una buonissima formazione con in campo alcuni ex del nostro campionato come Esko e Sivula, ma soprattutto è riuscita anche ad avere la meglio sulla inevitabile stanchezza post final four di Coppa Italia.
In alcune situazioni di gioco la Diatec non è stata perfetta ma nei  più importanti e decisivi si è rivelata cinica; questa vittoria permette “quasi” di ipotecare il passaggio ai quarti di finale, infatti alla squadra guidata da Lorenzetti basteranno solo due set per regalarsi un più che probabile derby italiano contro Piacenza. La gara di ritorno contro il VaLePa Sastamala sarà il 15 febbraio al PalaTrento.

Coppa Cev. Diate Trentino – Sastamala. La gara

Per la Diatec il sestetto titolare vedeva un ritrovato Nelli dopo oltre un mese d’assenza ritorna titolare, Giannelli in palleggio, Lanza ed Urnaut schiacciatori, Van de Voorde e Daniele Mazzone centrali con Colaci libero. L’inizio del primo set è difficilissimo, infatti la squadra di casa parte alla grande con un parziale di 7-3 costringendo Lorenzetti a “sprecare” subito un time-out, grazie ad un ace di Nelli e Giannelli i gialloblù si riavvicinano, ma uno strepitoso Kunnari porta nuovamente a +4 i padroni di casa.
La stanchezza sicuramente si è fatta sentire nel set iniziale , ma con più concentrazione e maggiore attenzione a muro recupera e si porta sino al 19-19. Il capitano Lanza chiuderà il primo set con un attacco per 25-23.
Il secondo set è molto equilibrato, i ragazzi di Lorenzetti faticano a liberarsi dell’avversario
Il primo doppio vantaggio arriva sul 9-7 grazie ad Urnaut; nella parte centrale del set sono numerosi gli errori al servizio del VaLePa (16-14). I finlandesi con Kunnari pareggiano i conti sul 16-16 ed il match torna ad essere giocato punto a punto ( 22-22), entrambe le formazioni commettono troppi errori che favoriscono la squadra avversaria. Ai vantaggi Trento deve annullare due palle set e chiudere solo alla quarta,  grazie all’ace di Solé, preceduto un giro prima da un punto molto simile di Urnaut.
Nel terzo set il tentativo di fuga di Lanza e compagni dura poco, Kunnari e Sivula riportano immediatamente sui binari della parità l’incontro (8-9). Nella seconda parte del periodo la differenza la fanno Van de Voorde ed un errore di Carmody (16-13). I gialloblù si tengono stretto l’importante vantaggio (19-16) e chiudono in scioltezza anche grazie ad una maggiore efficacia in battuta: 25-18 con l’ace conclusivo di Giannelli.
Fra i giocatori della Diatec Trentino da segnalare la prestazione molto convincente di Urnaut, best scorer del match con 16 punti ed il 54% in attacco.

Leggi anche:  VNL 2021, non bastano i 28 punti di Nwakalor, l'Italia pallavolo femminile ko contro l'Olanda al quinto

Al termine della gara, coach Lorenzetti ha commentato così l’incontro: “Non abbiamo espresso un gioco particolarmente brillante ma stasera contava soprattutto essere efficaci ed ottenere un buon risultato. Siamo riusciti a centrare l’obiettivo che ci eravamo prefissati e siamo contenti, perché queste sono le classiche partite che possono sfuggire di mano se non si ha la capacità di controllarle attentamente. Il VaLePa Sastamala ha giocato la partita che ci aspettavamo alla vigilia, con buoni numeri nella fase di cambiopalla e tanto agonismo. Abbiamo risolto il match lavorando bene fra muro e difesa, restando concentrati nel finale di primo e secondo set; sul 2-0 per noi tutto è stato più semplice. E’ stato positivo anche offrire lo spazio in campo a due giocatori che avevano bisogno di ritmo gara come Nelli e Daniele Mazzone; hanno avuto un avvio timido ma poi alla distanza si sono rivelati importanti per portare a casa il 3-0.”

Leggi anche:  VNL 2021, non bastano i 28 punti di Nwakalor, l'Italia pallavolo femminile ko contro l'Olanda al quinto

La squadra trentina rientrerà in Italia nel tardo pomeriggio, ed il giorno dopo si dovrà già spostare per il prossimo appuntamento di Superlega che si disputerà, il 5 febbraio a Busto Arsizio, contro la Revivre Milano, gara valida per la 21^ giornata.Sarà un match importantissimo perché nella stessa giornata si sfideranno la Lube Civitanova e la Sir Safety Perugia, e la Diatec potrebbe sfruttare questo incontro per avvicinarsi alla capolista marchigiana.

  •   
  •  
  •  
  •