Volley Superlega, che sfida Perugia-Civitanova. Risultati, Tabellini e Video Highlights del 5 Febbraio

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
Risultati Superlega Volley Perugia-Civitanova

Sir-Lube (foto Claudio Giulietti)

Lo scenario quello delle grande occasioni, i campioni in campo degni di una finale olimpica, lo spettacolo decisamente esaltante perché alla fine della fiera sono stati necessari 4 set per decidere chi fosse la più forte tra le prime due della graduatoria della Superlega di Volley maschile.

Parliamo del match del PalaEvangelisti di Perugia dove  i freschi vincitori della Coppa Italia della Lube Civitanova hanno avuto la meglio sulla Sir Safety di Lollo Bernardi e Ivan Zaytsev.  Lo spettacolo si palesa subito nel primo lunghissimo set durante il quale fra sorpassi e contro sorpassi si arriva fino al 24-24 e non basta; si prosegue ancora addirittura fino al 31-33 quando un Ace della Lube chiude il set. Nel secondo parziale i padroni di casa accusano il contraccolpo psicologico e cedono con un pessimo 10 a 25. Nel terzo set i ragazzi di Blengini contano di avere in tasca la partita ma non hanno fatto i conti con l’orgoglio di Perugia che spinta dal Muro Bianco dei Sirmaniaci fanno proprio il set, 25-20 il parziale, grazie ad una parallela decisiva di Berger.  Ma dopo lo sforzo Perugia non ne ha più e la Lube ne approfitta per affondare il colpo decisivo. Il quarto set finisce 25-16 per Civitanova che così porta a casa l’intera posta. Ma Perugia non deve abbattersi, ha tenuto testa con grande cuore e grande coraggio ad una delle migliori squadre d’Europa e fra Playoff e Final Four di Champions League ci sarà tutto il tempo per rifarsi.

Nelle altre sfide dell’8° Giornata del girone di ritorno della Regular Season da registrare il brutto ko della Azimut Modena sul taraflex di Verona. Per i ragazzi di Piazza un netto ko, 3-0 il risultato finale,  che assesta un colpo importante alle ambizioni degli emiliani.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Davide Mazzanti incontrerà domani il suo passato

Molto bene, di contro, la Diatec Trentino che passa con un secco 0-3 sul campo della Revivre Milano match che SuperNews ha seguito in diretta dal Palazzetto meneghino.

Da segnalare infine la vittoria della Bunge Ravenna, 3-1 contro la Gi Group Monza, e della LPR Piacenza al tie-break in trasferta suil campo della Top Volley Latina e della Tonno Callipo Vibo Valentia sempre la tie-break contro la Kione Padova.

Nell’anticipo di venerdì 3 febbraio la Biosì Sora ha avuto la meglio per 3-1 della Exprivia Molfetta.

Volley Superlega. Risultati 5 febbraio

  • Calzedonia Verona-Azimut Modena 3-0
  • Sir Safety Conad Perugia-Cucine Lube Civitanova 1-3
  • Revivre Milano-Diatec Trentino 0-3
  • Biosì Indexa Sora-Exprivia Molfetta 3-1
  • Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Kioene Padova 2-3
  • Bunge Ravenna-Gi Group Monza 3-1
  • Top Volley Latina-LPR Piacenza 2-3

I Tabellini delle partite della 21°Giornata di Superlega

Calzedonia Verona-Azimut Modena 3-0 (25-20, 25-17, 26-24)

Calzedonia Verona: Kovacevic12, Baranowicz, Zingel 9, Anzani 6, Randazzo 12, Djuric 11; Giovi (L), Paolucci, Lecat, Frigo, Mengozzi, Stern. All. Grbic
Azimut Modena: Petric 9, Orduna 2, Ngapeth 17, Le Roux 5, Piano 5, Vettor 11i; Rossini (L), Massari, Ngapeth S., Holt 1, Onwuelo 1, Salsi. All. Piazza
Arbitri: Cappello, La Micela
Note: Spettatori 5410
Durata set: Totale 1.16 (0.24, 0.23, 0.29)
MVP: Michele Baranowicz

Sir Safety Conad Perugia-Cucine Lube Civitanova 1-3 (31-33, 10-25, 25-20, 16-25)

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov 17, Candellaro 10, Pesaresi, Kaliberda n.e., Juantorena 18, Casadei, Stankovic 8, Kovar 12, Christenson 8, Cester n.e., Grebennikov (L), Corvetta, Cebulj. All. Blengini.
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 1, Zaytsev 5, Birarelli 8, Podrascanin 5, Russell 9, Berger 8, Bari (L), Tosi (L), Chernokozhev n.e., Buti 7, Mitic n.e., Franceschini n.e., Della Lunga, Atanasijevic 7. All. Bernardi.
ARBITRI: Bartolini (FI) – Simbari (MI).
PARZIALI: 31-33 (36’), 10-25 (21’), 25-20 (31’), 16-25 (24’).
NOTE: Spettatori 3987. Perugia bs 23, ace 0, muri 6, ricezione 52% (28% prf), attacco 53%, errori 3. Lube bs 25, ace 10, muri 7, ricezione 49% (24% prf), attacco 64%, errori 3.

Leggi anche:  Allianz Powervolley Milano: big match contro Perugia

Revivre Milano-Diatec Trentino 0-3 (19-25, 19-25, 17-25)

Revivre Milano: Sbertoli 1, Marretta 6, De Togni 2, Adamajtis 9, Skrimov 4, Galassi 5, Rudi (L), Hoag 4, Cortina (L), Galaverna 2. N.E. Tondo, Boninfante. All. Monti. Diatec Trentino: Giannelli 2, Urnaut 12, Solé 6, Stokr 10, Lanza 13, Mazzone D. 2, Chiappa (L), Nelli 2, Colaci (L), Blasi 0, Van De Voorde 0, Burgsthaler 1. N.E. Antonov, Mazzone T.. All. Lorenzetti. ARBITRI: Canessa, Sobrero. NOTE – durata set: 25′, 27′, 21′; tot: 73′.

Biosì Indexa Sora-Exprivia Molfetta 3-1 (25-27, 25-20, 25-21, 25-22)

Biosì Indexa Sora: Seganov 3, Kalinin 5, Gotsev 7, Miskevich 21, De Marchi 6, Sperandio 7, Corsetti (L), Santucci (L), Rosso 7, Mattei 0, Marrazzo 1. N.E. Tiozzo, Lucarelli, Mauti. All. Bagnoli. Exprivia Molfetta: Pontes Veloso 0, De Barros Ferreira 11, Polo 4, Sabbi 19, Olteanu 2, Vitelli 8, Porcelli (L), Del Vecchio 1, De Pandis (L), Partenio 1, Jimenez 8, Leite Costa 3. N.E. Hendriks. All. Gulinelli. ARBITRI: Pasquali, Cipolla. NOTE – durata set: 31′, 26′, 27′, 30′; tot: 114′.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Kioene Padova 3-2  (19-25, 25-21, 22-25, 25-23, 21-19)

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Coscione 1, Geiler 4, Costa 15, Michalovic 7, Barreto Silva 25, Barone 9, Torchia (L), Marra (L), Alves Soares 2, Rejlek 15, Diamantini 0, Izzo 0. N.E. Maccarone, Corrado. All. Kantor. Kioene Padova: Shaw 5, Maar 25, Averill 10, Giannotti 14, Milan 17, Volpato 12, Balaso (L), Sestan 0, Zoppellari 0, Fedrizzi 0, Bassanello 0, Link 0, Koncilja 0. N.E. All. Baldovin. ARBITRI: Saltalippi, Vagni. NOTE – durata set: 27′, 31′, 26′, 32′, 29′; tot: 145′.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Davide Mazzanti incontrerà domani il suo passato

Bunge Ravenna-Gi Group Monza 3-1  (25-20, 20-25, 25-18, 25-16)

Bunge Ravenna: Spirito 6, Van Garderen 18, Bossi 4, Torres 23, Grozdanov 3, Ricci 9, Lyneel 7, Goi (L). N.E. Kaminski, Marchini, Calarco, Raffaelli, Leoni. All. Soli. Gi Group Monza: Jovovic 0, Botto 3, Beretta 5, Vissotto Neves 13, Fromm 11, Verhees 10, Rizzo (L), Dzavoronok 1, Daldello 1, Hirsch 7, Terpin 2. N.E. Galliani, Brunetti. All. Falasca. ARBITRI: Lot, Gnani. NOTE – durata set: 24′, 28′, 28′, 25′; tot: 105′.

Top Volley Latina-LPR Piacenza 2-3 (25-23, 18-25, 21-25, 25-14, 10-15)

Top Volley Latina: Ishikawa 12, Rossi 4, Fei 18, Penchev 6, Gitto 2, Sottile; Fanuli (L), Pistolesi, Maruotti 10, Klinkenberg 5, Quintana 4, Strugar. Ne: Caccioppola. All. D.BagnoliLpr Piacenza: Clevenot 16, Alletti 6, Hernandez 17, Parodi 9, Yosifov 11, Hierrezuelo 6; Manià (L), Tencati 1, Cottarelli, Tzioumakas 1. Ne: Marshall, Papi, Zlatanov (L). All. Giuliani
Arbitri: Frapiccini, Florian
Spettatori 964
Durata set: 28‘, 20‘, 23‘, 21‘, 16‘. Totale 1h48

La nuova classifica

Cucine Lube Civitanova 56 Punti,
Diatec Trentino 50 Punti,
Sir Safety Conad Perugia 47 Punti,
Azimut Modena 45 Punti,
Calzedonia Verona 43 Punti,
LPR Piacenza 34 Punti,
Gi Group Monza 31 Punti,
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 26 Punti,
Bunge Ravenna 23 Punti,
Exprivia Molfetta 22 Punti,
Top Volley Latina 20 Punti,
Biosì Indexa Sora 16 Punti,
Kioene Padova 15 Punti,
Revivre Milano 13 Punti.

  •   
  •  
  •  
  •