Champions League volley, insidia in terra polacca per Modena e Civitanova

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui


Volley. Tempo di playoff 12 di Champions League per le squadre italiane impegnate nella massima competizione europea per club. In corsa ci sono Modena e Civitanova (oltre ovviamente a Perugia, organizzatrice delle final four romane e di diritto già in semifinale). Oggi, mercoledì 15 marzo, due gare in programma con le italiane in campo pronte a dare un’impronta chiara alla doppia sfida. Azimut e Lube saranno impegnate entrambe in terra polacca. Gli uomini di Tubertini se la vedranno contro l’Asseco Resovia( squadra già incontrata dai marchigiani nella pool di qualificazione), mentre quelli di Blengini con lo SKRA Belchatow(curiosamente squadra presente nel raggruppamento degli emiliani).

Volley Champions League, oggi Modena e Civitanova nei playoff

Partirà per prima Civitanova nel tardo pomeriggio contro lo SKRA. A Lodz i cucinieri dovranno stare attenti alle murate del gigante Lisinac(il giocatore con più muri all’attivo in Champions League finora), al palleggio dell’argentino Uriarte e soprattutto all’ex di turno Kurek che da posto 4 potrà creare problemi non da poco in difesa a Grebennikov e compagni. Come si legge dal sito proprio della Lube Volley le due squadre si sono incontrate spesso negli ultimi anni: questa in campo europeo sarà la settima gara in assoluto, ma negli ultimi anni sono aumentate esponenzialmente. Ai playoff 12 infatti SKRA e Lube si sono incrociate due anni fa, con due vittorie secche dei polacchi, mentre l’anno scorso furono gli italiani a prevalere in entrambe le gare del confronto. Ed è ancora la formazione nostrana a partire da favorita, forte di un campionato che sta dando sempre più fiducia. In serata Modena affronterà l’Asseco Resovia con il pieno d’entusiasmo derivato dalla vittoria in gara 3 contro Verona. La stanchezza accumulata però sarà compensata dalla felicità di essere giunti in semifinale. Vettori e Ngapeth promettono di replicare quanto di buono fatto domenica. ll ballottaggio che sarà sciolto solo poco prima del match sarà quello che vedrà coinvolti Orduna e Travica con l’italiano però che, viste le ultime gare, parte favorito per un posto nel sestetto titolare.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Monza fa la voce grossa e frena la corsa di Novara

E’ un cammino ravvicinato quello che unisce Lube e Modena. Le due squadre, infatti, dopo l’impegno europeo, si troveranno di fronte già domenica nelle semifinali playoff con sfide da gustarsi tutte. E in caso di passaggio del turno di Champions, ecco altre 2 partite fra di loro. Per un mese a stretto contatto.

  •   
  •  
  •  
  •