Playoff Superlega volley: definito il quadro dei quarti di finale

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui

E ora si entra nel vivo dei playoff di Superlega volley. Sono rimaste ormai solamente 4 squadre a contendersi il trofeo. Lube Civitanova, Azimut Modena, Diatec Trentino e Sir Safety Perugia. Tutte le sfide dei quarti sono terminate in due gare e la reale forza delle favorite è uscita fuori. Civitanova ha confermato lo strapotere esercitato in regular season battendo nettamente Vibo Valentia per 3-0 sia in casa sia a domicilio. Juantoreina, Sokolov e Christenson hanno trascinato i cucinieri in semifinali. Ora al meglio delle cinque gare affronterà Modena che ieri sera ha battuto Verona in gara 3. La sfida degli emiliani è stata quella senza dubbio più tirata e la squadra campione d’Italia ha rimontato la sconfitta patita in gara 1 e si è vendicata battendo l’ex Kovacevic di fronte al proprio pubblico. Ora se si considera che anche in Champions potrebbero trovarsi di fronte ai playoff 6, nel prossimo mese potremmo vedere ben 7 Civitanova-Modena.

Leggi anche:  Cev Cup pallavolo femminile, domani parte la bolla di Monza: tutti i dettagli

Dall’altra parte del tabellone tutto semplice per Trento che ha sconfitto Monza non regalando neanche un set agli avversari. Giannelli è in continua crescita e le sue mani e la sua qualità sono il valore aggiunto di una squadra dal carattere di ferro. E la sfida contro Perugia è veramente stellare. Il terribile alzatore azzurro si troverà di fronte il suo omologo argentino: il fuoriclasse Luciano De Cecco. Atanasjevic e Russell sono stati gli attaccanti su cui Bernardi ha costruito l’assalto a Piacenza e c’è da scommettere che ci punterà anche per la sfida contro la Diatec. Partenza prevista domenica prossima, il 19 marzo. Poi gara 2 prevista per domenica dopo, il 26 marzo. Di qui salto al 9 aprile e poi un turno infrasettimanale, il 19 aprile. Eventuale gara 5 sarà disputata il 22 aprile. E poi via con la finalissima.

Leggi anche:  Champions league pallavolo femminile: bolla di Nantes per Conegliano, ecco il programma
  •   
  •  
  •  
  •