Sir Safety Perugia, Bernardi parla delle condizioni di Aaron Russell

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui

Si attendono ancora nuove sull’infortunio di Aaron Russell, il martello della Sir Safety Perugia, che mercoledì si è procurato un brutto trauma alla caviglia ricadendo sul pallone dopo un contrasto a muro. Indicazioni precise circa l’infortunio e i tempi del recupero ancora non ce ne sono e bisognerà attendere comunicati ufficiali della società(sui quali vi terremo informati quanto prima). Intanto però nella giornata di ieri bisogna registrare le dichiarazioni dell’allenatore Lorenzo Bernardi, che sui social ha fatto gli auguri di pronta guarigione al ragazzo.


Il coach ha così parlato del giovane statunitense, come riportato dal sito ufficiale della Sir Safety Perugia: “Siamo in attesa degli accertamenti strumentali che verranno fatti nei prossimi giorni. Per il momento l’unica cosa certa è l’esclusione di fratture ossee“. Insomma bisognerà attendere ancora qualche giorno prima di stabilire definitivamente l’entità dell’infortunio. La speranza del presidente Sirci è quella di vedere Aaron Russell in campo per le final four di Champions League a Roma. Intanto per gara 2 delle semifinali di Superlega si scalda Berger. Che può vantare dei precedenti favorevoli contro Trento: come ha ricordato lo stesso Bernardi, l’unica volta che Perugia ha battuto Trento in questa stagione(nel ritorno della regular season) lo ha fatto con Berger in campo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Allianz Powervolley Milano - Kioene Padova 3 - 1