Stop Hierrezuelo: ci sarà in gara 2 dei playoff?

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui

Dopo la sua uscita anticipata dal campo, all’inizio del secondo set di gara 1 dei quarti di finale dei playoff di Superlega al Palaevangelisti di Perugia, Rayad Hierrezuelo si è sottoposto agli esami strumentali di rito per capire l’entità del suo stop. E le notizie per la LPR Piacenza non sono decisamente buone. Al forte palleggiatore cubano infatti, secondo come riporta sul proprio sito sportpiacenza.it, è stata diagnosticata un’infiammazione al tendine quadricipitale. Il problema a quanto pare persisteva e affliggeva da tempo Hierrezuelo e già la postura e le smorfie di dolore all’uscita dal campo non facevano presagire proprio nulla di buono. Il suo impiego domani sera in gara 2 dei playoff di Superlega è perciò in dubbio e con ogni probabilità rimarrà in dubbio fino all’ultimo minuto. Le riserve verranno sciolte in prossimità della partita perché verrà fatto ogni tentativo di recuperare l’alzatore titolare. In caso di stop forzato, scalda le mani Federico Cottarelli che ha avuto modo di giocare il secondo e il terzo set sabato. Alla prima stagione a Piacenza Hierrezuelo si è ritagliato uno spazio da titolare e da regista nella squadra; ma ora la squadra di Giuliani rischia di dover fare a meno dell’ex Molfetta proprio nel momento decisivo della stagione: oltre ai quarti di finale di Superlega, incombe anche il ritorno dei quarti di finale in CEV cup dove Piacenza deve tentare l’impresa disperata in casa di Trento.

Leggi anche:  VNL 2021, non bastano i 28 punti di Nwakalor, l'Italia pallavolo femminile ko contro l'Olanda al quinto
  •   
  •  
  •  
  •