Volley SuperLega Playoff: Trento domina Monza e vince gara 1

Pubblicato il autore: Morgana Corti Segui

Volley. Si è conclusa ieri la giornata di gara1 dei quarti di finale per i playoff scudetto di Superlega. Le sfide domenicali hanno visto opposte la Lube Civitanova contro Vibo Valentia e la Diatec Trentino contro la Gi Group Monza.  

La Diatec Trentino ha confermato ancora una volta che una parte della propria forza è il pubblico di casa come dimostrano le 17 vittorie consecutive casalinghe. Quest’anno, Trento e Monza si sono sfidate ben 8 volte ed in tutte le gare ha avuto la meglio la compagine guidata da Lorenzetti. Ieri 3-0 per Trento e ora la serie si si trasferirà a Monza per la partita valida per gara2 dei playoff di mercoledì 8 marzo con la Gi Group Monza cercherà di lottare e dare il massimo per portare in parità le sfide.

Il primo set vede Trento partire subito a mille, grazie ad un ottimo Stokr che prosegue la stagione su ottimi livelli portando i propri compagni sul 7-2. Monza prova a riavvicinarsi con l’ex di turno Vissotto, ma la squadra di Lorenzetti non concede nulla ed aumenta sempre più il proprio vantaggio sui brianzoli (15-8). Urnaut compie una lunghissima rotazione in battuta e sul 19-9 il set ormai si può dire terminato; Falasca cambia e inserisce Fromm e Galliani, ma alla fine il primo parziale si chiude per 25-15.
Il secondo parziale sembra la fotocopia del primo. La Diatec continua a giocare ad alti livelli e sfruttando le proprie battute si porta sul 9-4. I muri di Giannelli e l’ace di Lanza permettono alla squadra trentina di allungare ancora e di andare sul 14-8; il coach dei brianzoli chiama il secondo time-out per risvegliare i propri giocatori, ma non serve a molto perchè Stokr non sbaglia e mette giù un ottimo pallone alzato da Giannelli. Monza però non molla e con due ace di Vissotto e Fromm si “riavvicina” a Trento ( 17-12), Lorenzetti sa che i suoi giocatori si possono riprendere da soli ed infatti c’è una buona reazione in campo: Urnaut firma un ottimo break e porta i suoi sul 20-13, il set si conclude per 25-18 con Lanza ancora protagonista nel finale di set.
Il terzo ed ultimo parziale è quello più combattuto, Lorenzetti cambia in battuta e fa entrare Tiziano Mazzone ( sarà il nono giocatore della Diatec a firmare un’ace contro i brianzoli), ma Vissotto e Fromm rispondono con i muri che valgono il 5-4. Sembra un’altra Gi Group rispetto a quella dei set precedenti, infatti a metà del parziale si trovano solamente ad una distanza da Trento (14-13) e Lorenzetti spende un time-out per far riprendere i suoi giocatori. Rientrati in campo è il solito Filippo Lanza che con tre punti consecutivi al servizio allunga e permette ai suoi di chiudere senza problemi il set per 25-18.
Premiato come MVP a fine partita il capitano della Diatec Trentino Filippo Lanza che con 11 punti è uno dei miglior realizzatori della serata, da segnalare anche che la partita si è conclusa in soli 70 minuti e questo, almeno per la Diatec, non accadeva nei playoff da ben 15 anni.

Leggi anche:  VNL 2021, Lubian commenta il ko dell'Italia pallavolo femminile con la Cina

Queste le parole di alcuni protagonisti al termine della sfida di ieri sera
FILIPPO LANZA (MVP) . ” Ci alleniamo sempre duramente durante la settimana e quindi giochiamo bene alla partita. Stasera siamo entrati con la giusta mentalità fin dal primo pallone ed è stato più facile giocare; sappiamo anche che i playoff sono tutta un’altra cosa rispetto alla Regular Season, ma tutti, pubblico compreso hanno capito l’importanza di queste gare.”
IACOPO BOTTO (MONZA)Se giochiamo in un altro modo mercoledì forse abbiamo un pò di speranza. Oggi noi abbiamo avuto molte colpe, ma non si può negare che Trento ci ha limitato alla grande e ci ha fermato nei momenti decisivi. In attacco abbiamo fatto molta fatica, ci hanno fermato tanto a muro e se con loro non giochi al massimo diventa davvero difficile portare a casa qualcosa.”

  •   
  •  
  •  
  •