Fenice Volley Cesena sconfitta dal Mantova e retrocessa in Serie C

Pubblicato il autore: Fenice Volley Cesena

Serata amara per la Fenice Volley Cesena. L’orgoglio e la tenacia non bastano. Alla fine la compagine romagnola ha alzato bandiera bianca, sconfitta al tiebreak 2-3 (20-25, 25-23, 20-25, 26-24, 11-15) dal Mantova, un risultato che, in attesa dei rimescolamenti estivi, condanna la formazione cesenate alla retrocessione in serie C.

Il sestetto di coach Gianluca Casadei e Giovanni Rizzi ha comunque tenuto sulla corda la formazione virgiliana, che a propria volta aveva assoluta necessità di muovere la classifica nello sprint salvezza. Ne è venuta fuori una sfida piacevole e combattuta, decisa sul filo di lana. Degni di nota sono i due set vinti dai cesenati allo sprint. Tutti gli schiacciatori bianconeri sono andati in doppia cifra. Gli alzatori hanno gestito al meglio le ottime percentuali di ricezione, sfruttando il gioco al centro con Arienti e Rossi. Positivo si è rivelato l’innesto del nuovo libero Andrea Valletta, che è andato ad integrare la rosa nell’ultima settimana. Ora la Fenice si prepara per l’ultima trasferta stagionale in programma sabato prossima ad Isola della Scala sul campo del fanalino di coda.

Fenice Cesena – Mantova 2-3 (20-25, 25-23, 20-25, 26-24, 11-15). Il Tabellino

FENICE CESENA: Venturini 14, Arienti 16, Bertacca 24, Perini 15, Rasi 1, Pierini 2, Rossi 10; Valletta (L); ne: Pieri, G. Casadei. All. G. Casadei-Rizzo.
MANTOVA: Camarini 1, Shelepayuk 2, Ferri 7, Lorenzi (L1), Amorico 18, Loglisci 11, Kosmina 16, Artoni, Nibbio 5; ne: Leso, Lasagna (L2). All. Guaresi.

Note – Cesena: bs 8, bv 6, muri 13; Mantova: bs 10, bv 8, muri 15.

 

 

  •   
  •  
  •  
  •