Modena che tonfo in Champions League! Civitanova sbanca il Palapanini 3-0. Come possono passare il turno i canarini?

Pubblicato il autore: Fabio Sala Segui
Modena tonfo Champions League Civitanova sbanca Palapanini 3-0 Come passare turno canarini

Modena tonfo Champions League Civitanova sbanca Palapanini 3-0 Come passare turno canarini

Si è giocato ieri il primo quarto di finale d’andata di Champions League per quanto riguarda il volley maschile. Il match ha visto la vittoria di Cucine Lube Civitanova 3-0 sul campo di Azimut Modena. Non c’è mai stata partita praticamente. Osmany Juantorena e compagni hanno annichilito i canarini in 92 minuti di gioco. Sokolov, autore di 17 punti, ha da solo “distrutto” gran parte della difesa e degli attacchi di Modena tra ace, pipe e muri (3 muri, 2 aces e 55% in attacco). Per gli ospiti, oltre all’opposto bulgaro, sono andati in doppia cifra anche Juantorena (15 punti, 2 aces e 69% in fase offensiva) e Kovar con 11 realizzazioni. L’unico gialloblù che ha provato a caricarsi la squadra sulle spalle è stato non il solito N’Gapeth (partita con più ombre che luci la sua) ma Luca Vettori che ha realizzato 15 punti. Modena e Lube si riaffronteranno domenica alle 18.00 per Gara 3 di semifinali scudetto in casa di Civitanova. Chissà se sarà nuovamente una passeggiata per i padroni di casa o se Modena proverà a reagire.

CRONACA DEL MATCH AZIMUT MODENA-CUCINE LUBE CIVITANOVA – Il primo set è stato tirato punto a punto e alla fine è terminato in favore degli ospiti con il punteggio di 23-25. Solo a metà del primo set c’era stato un piccolo break in favore della Lube con due muri di fila di Stankovic ma il gap era stato subito ricolmato da due punti di N’Gapeth. Alla fine però l’hanno spuntata i marchigiani.
Nel secondo set Modena non è mai veramente stata in partita. Risultato finale 25-18 per Civitanova. Surclassati i gialloblù che parevano messi alla corda di un ring mentre Lube continuava a rifilare ganci e montanti (in questo caso attacchi, ace e muri) agli avversari.
A differenza degli altri due set, nell’ultimo Modena si era portata in vantaggio e sembrava potesse vincere il parziale per allungare di un po’ la partita. Lube però è in forma e non fa fatica a ricom,are il gap che aveva creato Modena ad inizio parziale. In più riesce ad andare in vantaggio 20-22 sul finire, ma Azimut riesce a ricolmare la distanza di due punti. Alla fine la partita si è conclusa 27-29 grazie ad un contrattacco vincente di Osmany Juantorena, dopo che nei vantaggi entrambe le squadre sbagliavano il servizio sparando la palla in rete.

COME PUÒ MODENA PASSARE IL TURNO? – Cucine Lube Civitanova ha messo una seria ipoteca sulla qualificazione alle Final Four di CEV Volley Champions League che si giocheranno a Roma il 29 e 30 Aprile. Per conquistare la qualificazione alle F4 ai ragazzi di Blengini basterà conquistare un punto, quindi vincere due set. Modena dal canto suo, il prossimo 13 Aprile (giorno della sfida di ritorno) dovrà cercare di non lasciare neanche un punticino ai padroni di casa (quindi vincendo 3-0 o 3-1) e poi aggiudicandosi il golden set. Golden set che si chiude ai 15 e che vede vincitore la squadra che per prima totalizza 15 punti con due punti di scarto (altrimenti vantaggi e vince chi chiude la partita con due punti in più dell’avversario).

IL PROGRAMMA DELLE FINAL FOUR DI CHAMPIONS LEAGUE 2017 A ROMA –
 Sabato 29 aprile 2017, ore 16.30
1a Semifinale
Sabato 29 aprile 2017, ore 19.30
2a Semifinale
Domenica 30 aprile 2017, ore 16.00
Finale 3°-4° posto
Domenica 30 aprile 2017, ore 19.00
Finale 1°-2° posto
  •   
  •  
  •  
  •