Volley Playoff 5^posto : questa sera, domenica 2 aprile c’è gara2

Pubblicato il autore: Morgana Corti Segui


La seconda sfida dei quarti di finale play off Challenge Cup inizierà oggi, domenica 2 aprile e le gare saranno distribuite su ben due giorni.
La prime sfide di gara 2 inizieranno questa domenica alle ore 18.00 e vedranno rispettivamente sfidarsi Biosì Indexa Sora contro Calzedonia Verona e allo stesso orario la Top Volley Latina contro la LPR Piacenza.
In Puglia invece la Gi Group Monza cercherà di consolidare il proprio vantaggio contro l’Exprivia Molfetta, mentre l’ultima sfida dei quarti di finale si giocherà lunedì 3 aprile a Ravenna alle ore 20.30 tra la Bunge Ravenna e la Tonno Callipo Vibo Valentia.

Biosì Sora- Calzedonia Verona
Sora arriva da una settimana molto intensa, è stata premiata come società sportiva del 2016 dal CONI Lazio e dalla sconfitta al tie-break contro Verona in gara 1. La squadra di Colucci ha condotto sempre lei la gara, ma alla fine la differenza l’hanno fatta i giocatori con maggiore esperienza di Verona. Ora al PalaGlobo sicuramente andrà in scena una partita sicuramente spettacolare.

Rosso ( Sora):Quella di domenica spero sia una partita equilibrata, perché in questo momento il valore delle due squadre è molto vicino. Non c’è tutta quella differenza che la carta dice. Certamente spero in un risultato diverso da quello precedente, Verona ha talmente tante risorse che spesso è difficile da arginare, ma dovremo fare del nostro meglio per la partita di domenica.”

Leggi anche:  Sir Safety Conad Perugia, domani con Ravenna a caccia di un posto in F4 di Coppa Italia

Mengozzi ( Verona):Sarà una partita difficile da affrontare e bisogna partire con l’atteggiamento giusto, entrando in campo e lottando dalla prima all’ultima palla. Dall’altra parte c’è una squadra che non ha nulla da perdere e che sicuramente darà in campo il ritmo fin dall’inizio.”

Top Volley Latina- Lpr Piacenza
La Top Volley è chiamata ad una seconda impresa dopo la rimonta compiuta con Milano agli Ottavi. In gara 1 contro Piacenza poteva arrivare un altro risultato ed invece la squadra laziale ha avuto solo rimpianti, avanti di due set si è fatta rimontare ed è andata a perdere la gara. Ora tra le mura di casa dovrebbe essere un’altra storia, gli uomini di Bagnoli dovranno essere più concreti e dovranno commettere meno errori per tenere a bada una Piacenza galvanizzata dall’ultima vittoria e dalla possibilità di passare in semifinale.
Maruotti (Latina) :
“Sarà una partita difficile. Piacenza è stata costruita per raggiungere buoni risultati in Campionato come del resto ha fatto per tutta la stagione. Non sarà semplice, hanno ottimi giocatori e domenica hanno dimostrato di poter fare la differenza anche in situazioni difficili.”
Tencati (Piacenza):
“Gara 1 è stata molto particolare, arrivavamo da 10 giorni di solo allenamento e all’inizio abbiamo dovuto fare i conti con la mancanza di ritmo di gioco. Una volta eliminati i pensieri dei Play Off Scudetto e della Coppa Cev abbiamo iniziato ad esprimere il nostro gioco. A Latina dovremo giocare concentrati.”

Gi Group Monza- Exprivia Molfetta
Monza è avanti nella serie dopo aver vinto in casa per 3-1 contro Molfetta. La partita era stata molto intensa e vivace dal punto di vista tecnico, entrambe le squadra avevano giocato alla pari ma è stato il servizio di Monza a fare la differenza nonostante i 26 punti di Sabbi.
A fare la differenza in questa partita saranno ancora sicuramente i dettagli e gli errori.

Leggi anche:  Champions league pallavolo femminile: bolla di Nantes per Conegliano, ecco il programma

Verhees (Monza): ” Dovremo cercare di replicare la prova di domenica scorsa. Il servizio e l’ottima intensità di gioco ci aveva permesso di reagire nel secondo e nel terzo parziale. Molfetta è da sempre un campo molto difficile e dovremo dare il nostro 100% per riuscire a fermare l’Exprivia, squadra che in ogni gara dimostra di essere molto organizzata.”

Bunge Ravenna- Tonno Callipo
In alcune partite è più importante la compattezza rispetto ad altro e la Bunge Ravenna l’ha capito, infatti nella gara di lunedì 3 aprile i tifosi non abbonati potranno entrare al PalaGalassi al prezzo di 5 euro, mentre per gli abbonati l’ingresso è gratuito. In gara1 la sfida si era conclusa al quarto set, dopo una partita intensa e lo dimostra anche il risultato nel quarto parziale: 28-26 per i ravennati e ora sicuramente vorranno portare la serie sul 2-0.

Leggi anche:  Superlega: Milano a Trento per i quarti di finale di Coppa Italia

Marra (Tonno Callipo): ” Nonostante non fossimo al meglio abbiamo lottato alla pari, con grande carattere in gara1 . Sappiamo che le due squadre si equivalgono e che sarà una serie equilibrata, per ottenere la vittoria dobbiamo essere bravi e cinici nei finali di set.”

Fabio Soli ( coach Ravenna): ” In settimana abbiamo disputato un test match contro Perugia che ci ha permesso di consolidare il ritmo partita. La Tonno Callipo gioca sempre in maniera ordinata sbagliando pochissimo. Sarà quindi necessario tenere alta l’intensità di gioco, perché in caso contrario i nostri avversari sono pronti ad approfittarne e a colpire.”

  •   
  •  
  •  
  •