Volley Finali scudetto, Trento si prepara a gara 2

Pubblicato il autore: Morgana Corti

(fonte foto: pagina facebook Lube Volley)

Domani è il grande giorno, può essere quello del dentro o fuori. Trento in gara2 si gioca il tutto per tutto perché se riesce a vincere contro la Lube riporta in parità la situazione e può ancora provare a credere nel sogno scudetto, se invece perde permetterebbe a Civitanova di andare sul 2-0 e di giocare in casa gara3 con il proprio pubblico a favore.

La squadra di Blengini può arrivare a questa gara stanca dalle fatiche della Champions League e questo potrebbe essere un fattore positivo per la Diatec che potrebbe approfittare del momento di “debolezza” dei marchigiani.
I ragazzi di Lorenzetti si sono allenati duramente per migliorare e cercare di ridurre il divario con Civitanova, infatti in Gara1 Trento non è scesa proprio in campo, ha sbagliato veramente tanto in battuta ed in attacco, dove è stata fermata spesso dal muro avversario.

Leggi anche:  Mondiale volley femminile, l'Italia di Mazzanti rimonta e batte il Belgio per 3 a 1: il racconto del match

Proprio l’allenatore dei gialloblù ha presentato la gara di domani, queste le sue parole ai microfoni di Trentino tv:  ” Per battere la Lube bisogna giocare al massimo ed al proprio limite, come ha fatto Perugia. Noi dobbiamo sicuramente migliorare la battuta e dobbiamo riuscire a sopportare la forza del nostro avversario, senza paura di sbagliare. Non dobbiamo pensare in negativo e che potremmo andare sotto 2-0, bensì dobbiamo giocare ogni partita come se fosse l’ultima”.

Nella giornata di ieri è anche arrivato un premio tra le file trentine, infatti Filippo Lanza è stato premiato MVP delle Semifinali Playoff scudetto, grazie alle nomination ricevute in gara3 e gara5 e ai 31 punti messi a segno; il premio gli verrà consegnato prima della partita di domani sera.

Ricordiamo che il match sarà in diretta su Rai Sport HD a partire dalle 20.20.

  •   
  •  
  •  
  •