Europei volley, il quadro degli abbinamenti per gli ottavi e i quarti

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui

Con la fine delle pool di qualificazione si sono anche definiti gli abbinamenti per gli ottavi e anche per i quarti di finale per gli Europei di volley in corso in questi giorni in Polonia. Ricordiamo che delle 16 squadre in lizza all’inizio, divise in 4 gruppi, si qualificano la prima direttamente ai quarti di finale, mentre la seconda e la terza di ogni raggruppamento si qualificano a un turno preliminare. Così oggi è l’ultimo giorno di riposo prima di una serrata maratona che ci condurrà fino alla finale, prevista domenica 3 settembre a Cracovia. Domani si disputeranno infatti gli ottavi di finale che ora andiamo a presentare

Europei volley, gli abbinamenti degli ottavi e dei quarti di finale

Il tabellone metterà di fronte a Cracovia alle 17:30 i padroni di casa della Polonia, finiti secondi nella pool A, contro la Slovenia, la terza della pool C. Dopo la vera a propria disfatta nella prima giornata contro la Serbia, per 3-0, i ragazzi di Fefe De Giorgi si sono ripresi vincendo le successive due sfide con un doppio 3-0 a Finlandia ed Estonia. Gli sloveni hanno mostrato un buon gioco, ma poca concretezza nel proprio gruppo e sono stati troppo altalenanti. ma restano una squadra insidiosa e con buone individualità(Urnaut su tutti, ma attenzione al muro di Kozamernik, uno dei migliori della prima fase nel fondamentale). Chi passa troverà la Russia sul proprio cammino. Sempre a Cracovia la sera sarà la volta della terza della pool A, contro la seconda della pool C, ovvero Bulgaria contro Finlandia: una sfida che vede i bulgari nettamente favoriti, comandati da Sokolov che, perso lo scontro diretto con il gigante Mikhaylov, si è rifatto con il titolo di top scorer contro Spagna e Slovenia(18 e 21 punti rispettivamente). Ma chi passa nei quarti troverà la corazzata Serbia che sarà difficilissima da battere. Sempre domani, ma a Katowice il pomeriggio toccherà all’Italvolley di Gianlorenzo Blengini che con la vittoria sulla Repubblica Ceca per 3-0 si è assicurata il secondo posto nella pool B. I nostri affronteranno quindi la Turchia alle 17:30. Non sarà facile affrontare i turchi che sono squadra ostica che ha costretto al tie break anche il Belgio. Attenzione massima a Toy Metin, forte attaccante turco, uno dei migliori schiacciatori della competizione per numero di punti fatti. Dovrà essere attento il muro azzurro, formato al centro da Mazzone e Piano. Ma dovrà esserci una buona prova di squadra come già visto contro la Repubblica Ceca. Vietato distrarsi quindi e pieno affidamento alla coppia di Trento Lanza-Giannelli, i migliori finora nel torneo, capaci di risolvere tutte le situazioni più difficili. Il nostro palleggiatore si è sbloccato contro i cechi nell’ultima partita e speriamo che abbia preso l’abbrivio e non si fermi più. La vincente incontrerà il Belgio. Chiude il quadro degli ottavi di finale la sfida tra Francia e Repubblica Ceca. I blues hanno fatto un’enorme fatica finora; rimangono i favoriti nello scontro, ma è certo che non possono dare per scontato nulla, soprattutto se giocheranno come nel girone. E un’eliminazione avrebbe del clamoroso. La Germania, già qualificata ai quarti, aspetta

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Bartoccini Fortinfissi, coach Cristofani: "Siamo ancora in una fase di preparazione molto intensa"