Euro 2017 Volley: troppa Olanda per l’Italia

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

euro 2017Amaro Euro 2017 per Mazzanti e le sue ragazze che non superano l’esame Olanda. Le azzurre subiscono una pesante sconfitta per 3 a 0. 17-25, 20-25, e 13-25 i parziali che hanno evidenziato tutta la superiorità di Sloetjes e compagne che specialmente in fase di muro non hanno dato scampo all’Italia.

Ennesima sconfitta con l’Olanda quindi per un’Italia che non ha certamente disputato un Europeo di alto livello e ha meritato senza dubbio di non raggiungere la semifinale. Le orange hanno subito inserito al quarta e tenuto a distanza Chirichella e compagne che non sono mai state pericolose e mai vicine alla vittoria. Letteralmente disastroso il terzo set, dove le azzurre hanno realizzato solo 13 punti, segno di una resa mentale e fisica annunciata.

Sloetjes vince a mani basse la sua sfida contro la Egonu, risultando la più determinante in campo. Praticamente impeccabile l’opposto in forza alla VakıfBank Spor Kulübü, che non ha concesso nulla non sbagliando in attacco e apponendo un muro insuperabile. Delusione in casa azzurra che per la terza volta di fila non supera i quarti di finale e che manifesta difficoltà sia a muro che in palleggio. Sottotono ancora Alessia Orro, che non è mai stata determinante per la formazione italiana e che in un incontro serio come quello con l’Olanda ha dimostrato la sua mancanza di sintonia con il resto del gruppo.

L’infortunio della Malinov ha senza dubbio complicato le cose per il coach azzurro, che non ha potuto contare su quella che è la palleggiatrice titolare. La squadra con punti di riferimento troppo giovani ha poi reso possibile i cali di tensione e soprattutto l’emergere della paura di sbagliare contro avversarie comunque molto più quotate delle azzurre. C’è molto lavoro da fare ma questo al coach non spaventa, perché Mazzanti è un allenatore abituato a sudare e a guadagnarsi la stima di pubblico e dirigenza.

  •   
  •  
  •  
  •