Volley, Europei: quadro e orario delle semifinali

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui


Si arriva al punto decisivo della competizione: sabato ci saranno le semifinali dell’Europeo di volley con la Polonia che sarà ancora per due giorni al centro delle attenzioni pallavolistiche continentali. Gironi, ottavi di finale e quarti di finale hanno scremato il gruppo facendo anche delle vittime illustri: tra queste, sicuramente ci sono i padroni di casa della Polonia e la Francia, entrambe fuori agli ottavi di finale. Due squadre che pensavano di poter legittimamente ambire, se non alla vittoria finale, quantomeno al podio. Ai quarti, invece, si è dovuta arrendere l’Italvolley di Gianlorenzo Blengini che contro un Belgio più forte ha resistito per un set, prima di cedere di schianto nel secondo, e tentare un’insperata rimonta nel terzo.

Volley, Europei 2017. Le semifinali

In lizza rimangono quindi soltanto Belgio, Germania, Serbia e Russia. Tra sabato e domenica si conoscerà la nuova squadra campione d’Europa che succederà alla Francia. Sabato alle 17:30 spazio a Serbia contro Germania: i ragazzi di Grbic partono da assoluti favoriti forti di una squadra che sembra avere pochi punti deboli. Andrea Giani ha però raggiunto l’argento con la Slovenia nel 2015 e quindi non è nuovo a imprese difficili. La sera, alle 20:45, sarà la volta di Russia contro Belgio. Anche qua c’è una favorita: ed è la Russia con un Mikhaylov che è tornato più in forma che mai. L’opposto dello Zenit è l’uomo che può spostare gli equilibri, ma superare il muro belga non sarà facile.

  •   
  •  
  •  
  •