Coppa Italia volley, Modena batte Verona, si delinea il quadro delle final four

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui

Fonte foto: pagina facebook ufficiale Lega pallavolo serie A

Con la vittoria netta per 3-0 di Modena su Verona, si completano i quarti di finale della coppa Italia di volley maschile e si delinea già il quadro per le final four che si giocheranno il 27 e il 28 di gennaio prossimo. Se nei turni precedenti c’era stata qualche sorpresa(come la vittoria di Padova sul campo di Piacenza) e in generale più equilibrio, l’ultimo turno non ha regalato variazioni rispetto ai risultati previsti, ribadendo come le 4 regine del campionato(Modena, Civitanova, Trento e Perugia) siano al momento una spanna sopra le altre. Lo è stata di certo l’Azimut che non ha lasciato scampo alla Blu Volley. Partite entrambe le squadre con il sestetto titolare(con Verona che schiera ovviamente Stern per via dei problemi di Djuric), la prima parte del match è equilibrata con frequenti cambi palla. Modena riesce però nel finale a scavare un discreto distacco per condurre in porto il set senza ansie eccessive. Il secondo set è invece a senso unico sin dall’avvio con i padroni di casa che spingono sull’acceleratore e non si fermano fino a raggiungere il parziale di 25-9. Il terzo set è quello più in bilico perché gli ospiti hanno uno scatto d’orgoglio e riescono, con un buon turno al servizio di Pajenk e la buona vena di Mengozzi, a passare anche in vantaggio. Ma i ragazzi di Stoychev non si disuniscono e sono bravi a sfruttare i break giusti per portare a casa set e partita.
Si diverte Modena, si diverte soprattutto nel secondo set. Bruno ha nuovamente in mano la squadra: e se per ritrovare l’intesa con Ngapeth sono bastati un paio di allenamenti, con Sabbi e Mazzone non ci è voluto molto di più. il centrale chiude con 6 punti(tutti primi tempi) e il 67% in attacco, mentre l’opposto, cercato soprattutto in contrattacco, con 14 punti e il 60%. Fa passi in avanti, come chiesto dal proprio coach, la squadra proprio sotto il punto di vista del contrattacco: Bruno ha recepito le consegne del mister e ha capito in quali momenti forzare maggiormente il gioco e in quali momenti pazientare di più. Dall’altra parte del campo, invece, ha sbagliato troppo Verona che in 3 set ha regalato ben 26 punti a Modena(11 solo nel primo parziale). Non è andata bene la ricezione(con Pesaresi in grossa difficoltà che ha preso 4 ace), e le bande sono state deficitarie(36% per Jaeschke, 38%) e neanche la pipe è stata un’arma affilata come contro Latina. Buoni segnali da Stern che, al netto di un secondo set difficile, ha comunque messo a terra 13 punti.

Leggi anche:  Champions league pallavolo femminile: bolla di Nantes per Conegliano, ecco il programma

Coppa Italia volley, il quadro delle final four

Si delinea così il quadro delle final four che si disputeranno, in data ancora da destinarsi, tra il 27 e il 28 gennaio 2018. La prima semifinale vedrà di fronte l’Azimut Modena contro la Lube Civitanova, mentre nella seconda ci sarà la Sir Safety Perugia contrapposta alla Diatec Trentino. Scontri che riproducono quelli delle scorse semifinali playoff(quando prevalsero Lube e Diatec) e, più recentemente, quelli dell’ultima Supercoppa(con Lube e Sir vincenti). Classiche della nostra Superlega che si giocheranno in un momento chiave della stagione come gennaio.

  •   
  •  
  •  
  •