Crolla ancora Casalmaggiore: tutto in salita per il coach Abbondanza

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

crolla ancora casalmaggioreSavino Del Bene sorride e infiamma il pubblico fiorentino a discapito della Pomì Volley che prende un’altra batosta. Crolla ancora Casalmaggiore e questa volta è preoccupante, perché il mattatore non è la quotata Imoco Volley, bensì una formazione emergente come quella di Scandicci, che sicuramente quest’anno si dimostra all’altezza dei primi posti della massima serie, ma che di fronte alla Pomì non avrebbe dovuto spadroneggiare così tanto. 3 a 0 il risultato finale con i parziali di 5-18, 25-20, 25-19 che non lasciano presagire nulla di buono per il coach Abbondanza che deve saper dare immediatamente la svolta. Gioca ai massimi livelli Scandicci, anche se ancora devono essere perfezionati i sincronismi tra la palleggiatrice Carlini e le schiacciatrici, cosa che senza dubbio verrà risolta nei prossimi incontri. Ottimo esordio di Bethania De La Cruz, arrivata da poco e già in grado di seminare il panico anche contro una difesa ben quotata come quella di Casalmaggiore. Il coach toscano azzarda l’esordio della pallavolista puntando proprio sulle essenze e sulla situazione non ottimale delle avversarie, e i fatti gli hanno dato ragione. Anche con l’esordio di Megan Cyr in regia la situazione in attacco della Pomì non cambia, certo serve tempo alla palleggiatrice canadese per potersi esprimere ai massimi livelli, ma il tempo è proprio quello che manca alla formazione di Abbondanza che è ancorata a 0 punti dopo due giornate di campionato. Brutto inizio in serie A1 per la Cyr che purtroppo arriva a tamponare una situazione non ottimale causata dall’infortunio della Lo Bianco e dall’ancora non recuperata Martinez, pedine fondamentali per la squadra rosa. Fuori squadra anche Lucia Bosetti, che è stata un po l’anima del Casalmaggiore in questo inizio di stagione e che ha dovuto arrendersi a un risentimento muscolare. Rimandate la palleggiatrice Rondon, che non è riuscita a far rifiatare al Cyr non mostrandosi all’altezza nel ruolo da titolare, e soprattutto la cinese Zeng che non riesce ancora ad ambientarsi al nuovo campionato.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Monza fa la voce grossa e frena la corsa di Novara
  •   
  •  
  •  
  •