La Unet E-Work Busto Arsizio surclassa la Lardini Filottrano

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui

Dopo l’ottima prestazione a Novara nonostante la sconfitta al tie break la squadra di coach Mencarelli fa sua la prima gara casalinga con un secco 3 a 0 contro la Lardini Filottrano di coach Beltrami.
Mencarelli inizia con Orro, Diouf, Stufi, Berti, Gennari, Bartsch e Spirito libero.
Beltrami risponde con Bosio, Tomsia, Mazzaro, Hutinski, Mitchem, Scuka e Feliziani libero.
Primo set: Filottrano inizia bene con Tomsia e Scuka cui rispondono Bartsch, Diouf ed una splendida Gennari che chiude il set 25 a 18.
Secondo set: anche l’inizio del secondo set è a favore di Filottrano che si porta sul 6 – 10 con le solite Tomsia e Scuka ma Diouf e Bartsch non ci stanno (9 – 10) e con Gennari si portano avanti 13 – 12. Filottrano però non ha nessuna intenzione di cedere e gioca punto a punto fino al 23 – 20, quando Stufi e compagne ingranano la marcia per lo scatto finale e chiudono con un ace di Beatrice Negretti appena chiamata in gioco (25 – 21).
Terzo set: il set è caratterizzato dal brutto infortunio accorso sul 4 – 6 alla centrale della Lardini Asia Cogliandro subentrata ad Alessia Mazzaro, che atterrando dopo una veloce si fa male al ginocchio destro e quindi è costretta ad uscire. Nonostante ciò Filottrano tiene il break di vantaggio fino all’8 – 8 siglato da Berti. Una volta però portatosi in vantaggio con Bartsch la Unet spicca il volo e con Stufi, Diouf e Bartsch chiudono il set 25 a 16.
Vince e convince la Unet vista in questa gara che può essere preludio della stagione 2017/2018.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Monza fa la voce grossa e frena la corsa di Novara

Unet E-Work Busto Arsizio – Lardini Filottrano 3 – 0 (25-18, 25-21, 25-16)
Tabellino:
Unet E-Work Busto Arsizio: Piani, Stufi 7, Spirito (L), Gennari 16, Dall’Igna ne, Orro 2, Wilhite ne, Diouf 20, Bartsch 20, Berti 2, Negretti 1, Chausheva, Botezat ne. All. Mencarelli, secondo Musso. Battute vincenti 3, errate 5, muri 3.
Lardini Filottrano: Melli, Bosio, Feliziani (L), Gamba, Negrini, Agrifoglio ne, Tomsia 13, Mitchem 10, Mazzaro 2, Cogliandro 1, Hutinski 3, Scuka 9. All. Beltrami, secondo Amiens. Battute vincenti 1, errate 2, muri 6.
Arbitri: Gasparro – Spinnicchia.

Spettatori: 2193

  •   
  •  
  •  
  •