Superlega volley, il primo turno infrasettimanale

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui

Al via tra oggi e domani il primo turno infrasettimanale della Superlega volley che giunge così alla sua terza giornata.
Il campo principale sarà sicuramente quello del posticipo di Milano dove la Revivre di Andrea Giani incontrerà i campioni d’Italia della Lube Civitanova. Sarà un altro test probante per i milanesi che nelle prime due giornate hanno battuto sia Trento a domicilio, sia Monza: due sfide difficili superate brillantemente e mettendo in mostra sia un bel gioco sia dei singoli da tenere d’occhio lungo tutto il torneo(Abdel Aziz in primis). D’altro canto la Lube ha superato la sconfitta in Supercoppa contro Perugia marciando a passo spedito con un Juantorena in linea con quello della passata stagione. Rai sport sarà a Milano per la diretta tv di giornata.
A punteggio pieno c’è anche la Sir Safety Perugia, la squadra regina di questo inizio di stagione. I ragazzi di Bernardi saranno ospiti della LPR Piacenza, reduce da due successi al tie break nei quali ha ritrovato la verve di Parodi e scoperto il giovanissimo libero Giuliani. Un Russell formato super e un Atanasijevic già in ottima forma sono però le armi che hanno condotto fin qui la Sir ad avere un percorso netto.
Cerca la terza vittoria di fila anche l’Azimut Modena che sta assimilando i dettami di Stoychev: ma si troverà si fronte una Gi Group Monza che, ferita dalla sconfitta rimediata domenica nel derby lombardo contro Milano, vuole trovare un pronto riscatto.
Va a Ravenna la Diatec Trentino, la grande che sta faticando di più in questo avvio. Nell’ultima gara contro Padova tuttavia Giannelli ha preso in mano la squadra organizzando magistralmente il contrattacco in alcuni momenti della partita. Andranno limate però quelle fasi di black out, come nel terzo set con la Kioene Padova, che possono inficiare l’esito finale della partita. A migliorare il gioco ci penserà Kovacevic che dovrebbe tornare in campo dal primo set dopo aver superato i problemi fisici avuti di recente.
Proprio Padova sarà attesa da un test importante in Calabria a Vibo Valentia. Sarà una gara interessante per far capire dove possono essere collocate queste formazioni che, in quest’avvio di stagione, hanno dato segnali contrastanti. La giovane e italiana Kioene ha già compiuto una bella impresa in casa di Piacenza in coppa Italia, ma ha palesato dei limiti in altre gare. Vibo invece, molto rimaneggiata, ha giocato finora sottotono perdendo entrambe le gare di campionato al quinto set(e la gara casalinga di coppa Italia contro Ravenna).
In programma poi il derby laziale tra Sora e Latina che si affrontano alla ricerca della prima vittoria stagionale. Savani e compagni devono riscattare il tonfo esterno contro Castellana Grotte, mentre i bianconeri non hanno potuto usufruire di un calendario agevole in avvio e sono ancora fermi al palo.
La terza giornata sarà chiusa a dicembre dalla sfida tra Castellana Grotte e Verona, rinviata per l’indisponibilità del PalaFlorio di Bari

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, finalmente una bella notizia per Trento

Superlega volley, programma, orari e diretta tv della terza giornata

Mercoledì 25 ottobre ore 20:30

Sir Safety Perugia-Wixo LPR Piacenza
Azimut Modena-GiGroup Monza
Taiwan Eccellence Latina-Argos Sora
Bunge Ravenna-Diatec Trentino
Tonno Callipo Vibo Valentia-Kioene Padova

Giovedì 26 ottobre ore 20:30

Revivre Milano-Lube Civitanova (diretta tv Rai sport ore 20:30)

Mercoledì 13 dicembre ore 20:30

New Mater Castellana Grotte-Calzedonia Verona

  •   
  •  
  •  
  •