Superlega volley, si parte!

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui

Comincia finalmente oggi il campionato di Superlega volley, edizione 2017/18. Ai nastri di partenza 13 su 14 squadre che anche l’anno scorso si davano battaglia nella massima serie italiana. Unica novità, la promozione di Castellana Grotte che è andata a sostituire Molfetta che ha dovuto rinunciare all’iscrizione per motivi economici ma non solo. Si ricomincia così oggi in una prima giornata che propone sfide interessanti e ricche di spunti di riflessione. L’antipasto stagionale, molto ricco con la Supercoppa italiana vinta dalla Sir Safety Perugia e i primi due turni di coppa Italia, hanno mostrato che c’è grande equilibrio sia tra le grandi squadre, che verosimilmente arriveranno fino alla fine a contendersi il tricolore, sia tra le altre con le formazioni che l’anno scorso erano più in difficoltà che si sono rinforzate nel mercato estivo con colpi mirati e di qualità.

Superlega volley, il programma del turno

I campioni d’Italia della Lube Civitanova devono dimenticare la finale di Supercoppa in fretta. Ma certo la trasferta a Vibo Valentia non è la più semplice. L’anno scorso, nei quarti di finale dei playoff, non ci fu storia con i marchigiani corsari in Calabria per 0-3. Christenson e compagni devono ripetersi per dimostrare, soprattutto a sé stessi, che non è cambiato nulla. D’altro canto, però, la Tonno Callipo non vuole perdere nuovamente davanti al proprio pubblico(dopo l’eliminazione subita in coppa per mano di Ravenna).
Un’altra sfida sulla carta molto interessante è invece quella del Palatrento con la Diatec che incontra la Revivre Milano. Giani sta facendo un buon lavoro e, nonostante il gruppo molto rinnovato gli automatismi sembrano a buon punto. Lorenzetti, a causa del rientro alla spicciolata dalle nazionali dei suoi atleti, ha gli stessi problemi, ma in tono minore: si dovrà quindi affidare alla maggior qualità dei suoi.
Esordio in casa anche per Perugia che al Palaevangelisti potrà festeggiare con i suoi tifosi la vittoria del primo storico trofeo magari con una vittoria su Padova. I veneti, però, nella trasferta di coppa Italia contro Piacenza, hanno mostrato carattere, determinazione e ottimi colpi, soprattutto da parte di Gabriele Nelli che guida una folta schiera di giovani azzurri nell’anno del mondiale. Zaytsev e compagni hanno però fatto il carico di fiducia la scorsa settimana e sarà davvero difficile strappar loro anche solo un set.
L’esordio di Castellana Grotte sarà a Modena: sfida complicatissima per i pugliesi neo-promossi che se la vedranno contro i gialloblu attesi dalla stagione del riscatto. Stoychev in conferenza stampa ha chiesto alla sua squadra di vedere progressi anche in fase break e non solo sul cambio palla: il test contro Castellana non è dei più ostici e consente magari di rischiare qualche giocata in più.
La diretta tv di Rai Sport sarà sul campo di Latina dove la Taiwan Excellence affronterà la Calzedonia Verona: molti volti nuovi da ambo le parti con i gialloblu che in coppa Italia hanno già mostrato di possedere un’unità di squadra in attesa che l’intesa sia migliore. Un’intesa che deve migliorare anche Piacenza, attesa sul campo di Ravenna, da un nuovo test per valutare il lavoro di una squadra che deve trovare le sue misure in attacco. Chiude il turno infine la sfida della Candy Arena di Monza dove i padroni di casa sono sicuramente favoriti su Sora.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, i risultati del week end e la classifica aggiornata

Superlega volley, le partite della prima giornata

Domenica ore 18

Diatec Trentino – Revivre Milano
Azimut Modena – Castellana Grotte
Sir Safety Perugia – Kioene Padova
Tonno Callipo Vibo Valentia – Lube Civitanova
Taiwan Latina Excellence – Calzedonia Verona(diretta Rai Sport)
Bunge Ravenna – Wixo LPR Piacenza
Gi Group Monza – Argos Sora

  •   
  •  
  •  
  •