Big Match Busto Arsizio: le farfalle chiamate all’impresa contro Conegliano

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

big match busto arsizioNon c’è tregua per Diouf e compagne che sono chiamate all’impresa nel Big Match Busto Arsizio contro la capolista Conegliano, squadra che fino a oggi non ha fatto sconti a nessuno e continua una marcia trionfale iniziata ben due anni fa quando alla guida dell’Imoco c’era l’attuale tecnico della nazionale Mazzanti. La forza del Conegliano è ben conosciuta, soprattutto grazie a pilastri come Robin De Kruijf, Easy Megan, e il libero De Gennaro Monica, ma quest’anno la Futura Volley Busto Arsizio sembra avere una marcia in più rappresentata non solo dalla solita Valentina Diouf, eroina dentro e fuori dal campo per il pubblico del Palayamanay, ma anche dalla nuova palleggiatrice Alessia Orro, che dalla piccola CLub Italia è salita alla ribalta grazie alla nuova avventura che sta vivendo con la maglia delle farfalle e grazie a un’intesa incredibile con Valentina Diouf. Il binomio Orro-Diouf è probabilmente uno dei motivi per cui le farfalle stanno volando così in alto in questo campionato, che ha visto tra le file del Busto Arsizio anche un grande avvio di stagione della statunitense Bartsch e della giovanissima Vittoria Piani, che chiamata a sostituire la Diouf a saputo fin da subito catturare gli applausi del Palayamanay, cosa non facile per una giovanissima che proviene da Club Italia. Viste le protagoniste in campo tutto fa pensare a un vero e proprio Big Match per la testa della classifica che quest’anno è sempre più ingarbugliata grazie allo splendido inizio stagione di Scandicci e grazie alla solita Novara, che oltre al pilastro Chirichella può contare quest’anno su Paola Egonu, anch’essa proveniente da Club Italia, e sulla veterana Piccinini, che in Supercoppa ha già fatto vedere che è una pallavolista che ha ancora qualcosa da dare al volley italiano e che probabilmente avrebbe fatto ancora comodo al Casalmaggiore che anche ieri è uscito sconfitto anche se solo al tie-break.

Leggi anche:  Sir Safety Conad Perugia, domani con Ravenna a caccia di un posto in F4 di Coppa Italia
  •   
  •  
  •  
  •