Champions League volley, la classe di Luciano De Cecco in un tocco

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui

Luciano De Cecco in azione(fonte foto: pagina ufficiale Sir Safety Perugia)

Buona la prima per la Sir Safety Perugia nell’andata del turno preliminare di Champions League volley in casa dello Shaktior Soligorsk, a Minsk, in Bielorussia. I ragazzi di Bernardi si sono infatti imposti per 3-1, in rimonta, contro gli avversari, ipotecando il passaggio del turno. Non è stato però tutto facile per la Sir, prima in graduatoria nella Superlega italiana, perché i padroni di casa, approfittando di qualche passaggio a vuoto degli ospiti nel primo set, hanno messo in mostra le loro buone qualità in un primo set di livello, meritatamente portato a casa. Trovarsi sotto, per la prima volta in stagione, ha probabilmente dato una scossa a Luciano De Cecco e compagni che si sono prontamente ripresi trovando la vittoria nei successivi 3 set. A suonare la carica, oltre a un grande Zaytsev(6 ace per lui) e a un insuperabile Podrascanin(4 muri vincenti) è stato proprio il palleggiatore argentino, uno dei fuoriclasse del ruolo. La sua regia è stata, come di consueto, illuminata e come spesso accade ha lasciato in dote degli highlights da vedere e rivedere. Come il suo tocco di seconda a una mano nel secondo set con cui riesce a ingannare il tentativo di muro avversario e a far guadagnare un punto per i suoi.
Giù il cappello davanti a De Cecco.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Monza vince ancora ma c'e' una notizia non buona
  •   
  •  
  •  
  •