Pomì Volley chiamata al riscatto al PalaRadi di Cremona

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

pomì volleySi deve assolutamente vincere al PalaRadi di Cremona dove la Pomì Volley del coach Abbondanza deve assolutamente vincere contro la MyCicero Pesaro. Non facile la situazione in casa del Casalmaggiore, anche se le neopromosse non sembrano un avversario temibile i problemi interni dalla squadra di Abbondanza non sono pochi. Per prima cosa c’è da sistemare il morale, che di certo non è alle stelle dopo 3 sconfitte in 4 partite e un inizio stagione veramente da incubo per Imma Sirressi e compagne. Complicano le cose anche le numerose assenza per il team di Cremona, che non potrà contare, come è noto, di Eleonora Lo Bianco e anche della Martinez, schiacciatrice di perno della formazione di Abbondanza che sarà però impegnata con la nazionale in Colombia in occasione dei Giochi Bolivariani . A queste due non trascurabili assenze potrebbero aggiungersi Guiggi e Starcevic che non sono al meglio della condizione fisica e saranno rischiate solo se strettamente necessario. Palleggiatrice sarà con tutta probabilità la Rondon, con Megan Cyr che partirà dalla panchina in modo da lasciare spazio alla vice Lo Bianco. Come schiacciatrice scenderà in campo la canadese Pavan, pupilla di Abbondanza ma non ancora del pubblico del PalaRadi che si aspetta da lei molto di più. Centrali scenderanno in capo la capitana Stevanovic e la Zambelli, in banda giocherà Guerra ed è molto probabile l’esordio da titolare della cinese Chunlei Zeng. Come libero scenderà in campo Imma Sirressi, un po l’anima di questa formazione che non vedrà molte beniamine schierate nel rettangolo di gioco e che domani si gioca moltissimo per non perdere la fiducia dei propri supporters e delle pallavoliste stesse.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Monza vince ancora ma c'e' una notizia non buona

“Abbiamo diversi problemi, è innegabile, soprattutto pesa il fatto di non essere riuscito ad allenare in nessuna occasione dall’inizio del Campionato tutto il roster a mia disposizione. Ci hanno colpito alcuni infortuni che hanno scombussolato i piani di allenamento, alcuni arrivi tardivi ci hanno rallentato, compreso il mio, ma questo non deve essere un alibi, bensì un’analisi cruda della situazione. Una situazione che però ci deve portare a tirare fuori il carattere, a giocare con il cuore e far vedere a tutti di che pasta siamo fatti, soprattutto ai tifosi che voglio ringraziare personalmente, perché ci hanno sostenuto con forza si durante che dopo la partita di sabato scorso. Solo mettendocela tutta e lottando possiamo uscire da questo momento”. (Intervista riportata dal sito https://www.volleyballcasalmaggiore.it).

Non cerca quindi né scuse né alibi il coach Abbondanza che spiega però le difficoltà oggettive in cui deve lavorare e soprattutto vuole ringraziare il pubblico di Cremona che ha sempre sostenuto la squadra. Sostegno che sarà necessario per il riscatto e per una rincorsa alle tre favorite che stanno veramente andando fortissimo. Ex del match sarà Martina Guiggi che ha giocato nel Pesaro per ben 7 stagioni, Giulia Rondon che ha militato nel Pesaro assieme alla Guiggi ai tempi proprio del coach Abbondanza, altro ex illustre del match che dovrà dare forse un dispiacere alla cittadina marchigiana. Tra le fila pesaresi le ex sono invece Carlotta Cambi e Rossella Olivotto che hanno militato per la poMì Volley.

  •   
  •  
  •  
  •