SuperLega Volley: Abdel-Aziz raggiunge quota 205 punti in sole 8 giornate di campionato!

Pubblicato il autore: Morgana Corti Segui


Questa stagione di SuperLega UnipolSai 2017/2018 sembra avere un solo protagonista : Nimir Abdel-Aziz!
L’opposto olandese della Powervolley Revivre Milano ha una media di ben 6 punti a set, mica male per una squadra che non sta ancora lottando per le prime posizioni, ma si sà Andrea Giani riesce a tirare fuori il meglio da ogni giocatore che ha in rosa e Nimir lo sta dimostrando.
Nella partita disputata ieri sera contro l’Azimut Modena il giocatore meneghino ha siglato in 5 set ben 30 punti, cinque di Earvin Ngapeth e sommati a tutti i palloni messi giù nelle sette partite precedenti è arrivato a quota 205 punti realizzati. Ma Nimir Abdel-Aziz non è nuovo a queste prestazioni monstre nelle partite di SuperLega: infatti due settimane fa contro la WIXO LPR Piacenza era riuscito a mettere a segno ben 35 punti, tantissimi rispetto a tutti gli altri attaccanti del campionato.
Il distacco rispetto agli altri giocatori è evidente, infatti il primo inseguitore di Nimir è il francese Clevenot (Piacenza) che al momento si trova in seconda posizione per punti realizzati (150), ben 55 in meno dell’olandese, a seguire Petkovic (Sora) con 148 punti, Nelli (Padova) con 140 punti ed in quinta posizione Ngapeth (Azimut Modena) con 137 punti.
Ma Nimir non si è classificato solamente primo per i punti realizzati a match, infatti il giocatore di Milano è anche primo nella classifica delle battute vincenti, infatti ieri ha messo a segno ben 5 ace contro gli emiliani con una media di 0.94 battute vincenti a partita, portandosi a +10 da Gabriele Nelli che ha messo a segno in 8 giornate di campionato ben 21 ace.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, finalmente torna a disposizione Tiziana Veglia

Si può dire quindi che la Powervolley Milano abbia acquistato un grandissimo giocatore capace di risolvere le partite con i suoi attacchi e le sue battute e pensare che è solamente il secondo anno che ricopre il ruolo di schiacciatore, infatti Abdel-Aziz fino a due anni fa era un palleggiatore, ma per una serie di problemi ed infortuni nella squadra dove giocava ha cambiato ruolo e sembra che quest’ultimo sia perfetto per lui, viste le ottime prestazioni.
La domanda che ci poniamo è : a fine stagione avrà raggiunto e superato quota 500 punti ?

  •   
  •  
  •  
  •