Supersfida Novara Casalmaggiore: Lucchi chiamato all’impresa al Pala Igor

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

Supersfida Novara CasalmaggioreNon c’è nemmeno il tempo di godersi la prima vittoria da coach della Pomì che il coach Lucchi è subito chiamato alla supersfida Novara Casalmaggiore, incontro di livello altissimo che vedrà in campo non solo una delle squadre pretendenti al titolo, nonché vincitrice della Supercoppa, ma anche, e soprattutto, una nuova Pomì Volley che grazie alla cura Lucchi ha iniziato a fare punti e quindi a riproporsi verso le parti alte della classifica che le competono. In regia verrà di nuovo proposta la Rondon, che ha ben figurato mercoledì sera ed è caricatissima per la trasferta contro l’Igor Novara:

“Sarà un match tosto perché conosciamo la caratura di Novara, però dovremo riuscire a giocare con continuità e non a fasi alterne perché con loro non ci possiamo permettere distrazioni. Sarà una gara intensa, dovremo essere concentrate ed esprimere il nostro gioco fin da subito cercando di essere solide in tutti i fondamentali per cercare di portare a casa la partita”.

Come opposto Lucchi schiererà la canadese Pavan supportata da Martinez come banda con il possibile inserimento di Guerra, ripresa dopo l’infortunio. Le centrali sono le solite Guiggi e Stevanovic e Sirressi in come libero. Le avversarie, guidate da un ottimo Barbolini, può contare sull’ottima vena realizzativa di Paola Egonu, 30 punti nell’ultimo incontro, abilmente supportata dalla Enright e dall’intramontabile Piccinini che continua a giocare ad altissimi livelli nonostante l’età e sarà la grande ex del match. In rosa la Piccinini ha sicuramente regalato degli ottimi ricordi e ora da avversaria i tifosi della Pomì sperano che la propria ex beniamina non tiri un brutto scherzo alla Rondon e compagne. Una vittoria contro una squadra come il Novara segnerebbe un grandissimo passo avanti per Casalmaggiore, non solo in classifica ma anche e soprattutto per il morale, cosa che serve senza dubbio alla squadra di Lucchi che deve trovare sicurezza nei propri mezzi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Sir Safety Conad Perugia, domani con Ravenna a caccia di un posto in F4 di Coppa Italia