Volley, Champions League Perugia accede alla fase a gironi

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

Champions League
Rispetta il pronostico la formazione umbra che sconfigge anche nel match di ritorno del preliminare di Champions League i bielorussi dello Shakhtior Soligorsk ed accede alla fase a gironi della massima competizione per Club a livello europeo, raggiungendo così Cucine Lube Civitanova e Trentino Diatec. Prova convincente della formazione di Lorenzo Bernardi capace di lasciare le briciole agli avversari in virtù di un gioco concreto ed efficace, con servizio al solito devastante (8 ace) e qualità altissima in attacco dove la gestione di De Cecco e l’esuberanza dei frombolieri bianconeri ha prodotto un clamoroso 69% complessivo di squadra. Lo Shakhtior Soligorsk nulla ha potuto contro la determinazione e la maggiore qualità bianconera, mentre Bernardi ha tenuto a riposo Zaytsev e dato spazio durante il match a Della Lunga, Andric e Ricci. Best scorer per Perugia Aaron Russell (13 punti, 3 ace ed il 71% in attacco), da segnalare anche un perfetto Podrascanin (100% in primo tempo su 7 attacchi con un muro ed un ace) ed una serie al servizio terrificante di Atanasijevic nel primo set (dal 3-3 al 10-3 con il più veloce a 120 Km/h).

LA CRONACA DEL MATCH (fonte ufficio stampa Sir Safety)

Anzani al centro in coppia con Podrascanin, Berger in diagonale con Russell in posto quattro. Queste le scelte di Lorenzo Bernardi. Ottimo avvio ospite con il punti di Zhyhmont e Radziuk (0-2). Pronta reazione dei Block Devils che sorpassano con il primo tempo di Anzani e l’ace di Atanasijevic (5-3). Prosegue il turno in battuta dell’opposto serbo con la doppia pipe di Berger che porta alla prima sospensione tecnica (8-3). Ancora due bordate di “Magnum” dai nove metri (10-3). Maniout di Berger (13-7) e poi ancora pipe dell’austriaco per il secondo timeout tecnico (16-9). Russell e poi Atanasijevic (18-10). Entra Della Lunga a piazza subito l’ace (21-12). Spettacolare pipe di Russell nei cinque metri (23-14), poi ancora lo schiacciatore a stelle e strisce per il set point Perugia (24-15). Chiude subito Anzani (25-15). Si riparte con Russell che mette a referto l’attacco del 5-3, quello del 6-4 e poi l’ace chirurgico del 7-4. Diversi errori al servizio da ambo le parti sono il preludio al muro di Anzani (14-10). Fuori l’attacco di Khmialeuski (16-11). Difesona di Colaci e punto di Podrascanin (19-12). Muro di De Cecco e Perugia arriva al punto che vale la qualificazione ai gironi (24-15). Punto che firma Russell (25-16). C’è Andric per Atanasijevic nei sette di casa in avvio di terzo set. Tre punti in fila di Russell (uno in attacco e due dalla linea del servizio) ad aprire il parziale (5-2). Ace anche per Berger (10-6). Bene Andric in attacco. Un suo colpo dalla seconda linea segna il 15-10. Dentro Della Lunga per Russell e Ricci per Podrascanin. Ace del neo entrato Martynau che porta i bielorussi a -2 (19-17). Fuori l’attacco bielorusso (23-19), poi invasione del muro e match point Perugia (24-19).  Il muro finale di Berger ha scatenato l’ovazione del PalaEvangelisti, che ancora una volta ha risposto presente il pubblico perugino con oltre tremila presenze sugli spalti. Ora l’appuntamento col Campionato è per mercoledì 15 novembre alle ore 20.30 quando a Pian di Massiano arriverà la Diatec Trentino per il recupero della settima giornata disputata oggi.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, le partite del week end : match clou in zona salvezza

Champions League, il tabellino di Sir Colussi Sicoma PERUGIA – Shakhtior SOLIGORSK

Sir Colussi Sicoma PERUGIA – Shakhtior SOLIGORSK 3-0 (25-15, 25-16, 25-19) –

Sir Colussi Sicoma PERUGIA: De Cecco 2, Berger 10, Podrascanin 9, Atanasijevic 6, Russell 13, Anzani 7, Cesarini (L), Colaci (L), Della lunga 2, Ricci 0, Andrić 5. N.E. Siirilä, Shaw, Zaytsev. All. Bernardi. Shakhtior SOLIGORSK: Haramykin 1, Radziuk 5, Shmat 1, Zhyhmont 10, Khmialeuski 2, Venski 0, Budziukhin (L), Marchenko (L), Voinau 0, Bondar 1, Pryshmont 1, Pratasenia 0, Drapchynski 0, Martynau 2. N.E. All. Beksha. ARBITRI: Bernaola, Luts. NOTE – durata set: 21′, 22′, 25′; tot: 68′.

Venerdì 17 novembre i sorteggi a Mosca, ore 16.00 italiane, decreteranno la composizione delle Pool (20 squadre, 12 teste di serie e 8 qualificate dai preliminari, verranno divise in 5 gironi da 4 formazioni ciascuno): diretta su CEV’s Official YouTube Channel e CEV Volleyball Champions League Facebook page

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, le partite del week end : match clou in zona salvezza

I risultati di andata del 3rd Round

Lokomotiv Novosibirsk – ACH Volley Ljubljana (SLO) (RUS)3-0 (25-20, 25-22, 25-18)
Sir Colussi Sicoma Perugia (ITA) – Shakhtior Soligorsk (BLR) 3-0 (25-15, 25-16, 25-19)
Fenerbahce SK Istanbul (TUR) – Posojilnica Aich/Dob (AUT) 3-0 (25-22, 25-16, 26-24)
Jastrzebski Wegiel (POL)- Omonia Nicosia (CYP) 3-0 (25-17, 25-19, 25-16)
Spacer’s Toulouse (FRA) – Vojvodina Ns Seme Novi Sad (SRB) risultato ancora in aggiornamento
Noliko Maaseik (BEL) – Abiant Groningen (NED) 3-0 (25-21, 25-17, 25-23)
VfB Friedrichshafen (GER) – Neftohimic 2010 Burgas (BUL) 3-0 (25-12, 25-21, 25-20)
Jihostroj Ceske Budejovice (CZE) – Ford Store Levoranta Sastamala (FIN) 3-1 (25-21, 25-17, 18-25, 25-20)

  •   
  •  
  •  
  •