Campionato volley femminile serie A1, Conegliano chiama, Novara risponde

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

imoco foppapedretti diretta biglietti
Nel turno di Santo Stefano si aspettavano le prime indicazioni per l’inizio del girone di ritorno, se Conegliano ha chiamato certamente Novara ha risposto. Possiamo riassumere con questa espressione quello che probabilmente da qui alla fine di questa regular season ci abitueremo a vedere, un duello a distanza tra le pantere dell’Imoco e le campionesse d’Italia in carica.
L’impegno delle ragazze di Santarelli era forse sulla carta più semplice, anche se fa impressione a dirlo considerando che di scena al Palaverde c’era la Pomì Casalmaggiore, squadra dal recente , anzi recentissimo passato glorioso ma che  quest’anno sta incontrando tantissime difficolta’. Ha vinto Conegliano 3-1, la squadra di casa ha concesso solo il secondo set , per il resto dominio delle pantere che condannano Casalmaggiore a un periodo che si preannuncia davvero critico, 25-16, 24-26, 25-21 e 25-14 il tabellino del match.
Chiama Conegliano e risponde Novara dicevamo, e si tratta di una gran risposta visto che e’ arrivato un secco 3-0 al Palayamamay contro Busto Arsizio che dopo la partita contro Scandicci deve subire un nuovo stop casalingo, 22-25, 20-25 e 24-26 i parziali, Novara e’ tornata ai suoi livelli .
Ottime notizie anche per Scandicci che sembra aver ritrovato lo smalto di inizio campionato, arrivato un bel 3-0 contro Modena che inciampa nuovamente dopo i buoni risultati ottenuti da coach Fenoglio, partita conclusa con parziali di 25-23, 25-14 e 25-19, Ferretti e compagne sono state capaci di opporre qualche resistenza solo nel primo set, Scandicci si conferma terza forza del campionato, il potenziale per lanciare la sfida alla coppia Conegliano-Novara certamente c’e’.
Monza conferma l’ottimo periodo di forma e dopo il successo contro Scandicci in Coppa Italia riesce a centrare un’altra vittoria questa volta contro Il BisonteFirenze. Le brianzole sulle ali dell’entusiasmo si stanno togliendo non poche soddisfazioni, bella prestazione con parziali di 25-20, 25-20 e 25-15.
Di scena a Pesaro c’era il match tra le due protagoniste assolute dello scorso campionato di serie A2, le  neopromosse Pesaro e Filottrano, il sogno pero’ quest’anno sta continuando per una sola delle due, ci riferiamo a Pesaro che anche in questa prima giornata di ritorno e’ riuscita a ottenere tre punti davvero importanti condannando Filottrano a una situazione di classifica che si sta facendo sempre più complicata. Il cambio di allenatore non sembra per il momento aver dato lo scossone sperato, Pesaro si e’ imposta 3-1 anche se la squadra ospite era riuscita a vincere il primo set 25-23, gran recupero delle padrone di casa che hanno vinto i successivi parziali 25-14, 25-18 e 25-23.
Sulla strada buona per ritrovare il sorriso sembra essere la Foppapedretti Bergamo che si aggiudica il derby lombardo contro Legnano per 3-0, i parziali 25-20, 25-19 e 25-23. Tre punti importantissimi anche perché consentono alle orobiche di staccare ulteriormente Filottrano e avvicinarsi a squadre che fino a qualche turno fa sembravano navigare in acque più tranquille, vedi Casalmaggiore e Legnano .
Avvincente la sfida al vertice, Conegliano e Novara sembrano voler staccare le inseguitrici , appassionante quella per la salvezza dove raccolte in pochi punti si trovano più squadre, Santo Stefano non ha tradito le attese per gli appassionati del grande volley.
Rivediamo la classifica completa al termine della prima giornata di ritorno del campionato volley femminile serie A1:
Conegliano 32, Novara 30, Scandicci 27, Busto Arsizio 24, Monza 19, Modena 18, Pesaro 18, Firenze 14, Legnano 11, Casalmaggiore 10, Bergamo 9, Filottrano 4.

  •   
  •  
  •  
  •