Champions League volley, al via la seconda giornata

Pubblicato il autore: Marco Roberti Segui

Prende il via, tra oggi e giovedì 21 dicembre, la seconda giornata dei gironi di Champions League volley, un turno che potrebbe cominciare a delineare le posizioni e le forze all’interno di ogni pool. Un occhio di riguardo va ovviamente alla nostre tre squadre impegnate nella campagna europea. Una campagna europea che è cominciata con il piede giusto per la Sir Safety Perugia che ha battuto, in casa, nel derby tutto italiano la Lube Civitanova al termine di una gara molto combattuta. I ragazzi di Bernardi hanno così conquistato i primi due punti del loro cammino e vogliono, con un’altra vittoria, riscattare il brutto passo falso casalingo di domenica contro l’Azimut Modena. A trascinare i perugini nell’ostica trasferta turca sarà, come al solito, Aleksandar Atanasijevic, tra i pochi a salvarsi domenica, insieme a Simone Anzani: se loro due saranno confermati, ci potrebbe essere qualche aggiustamento in vista, magari con l’inserimento di Berger dall’inizio. Nel Fenerbahce, squadra di Istambul, attenzione all’opposto Toy, la più grande minaccia di un avversario che vuole muovere la classifica dopo la sconfitta patita nel primo turno contro il Knack Roeslare. Proprio i belgi saranno gli avversari di una Lube Civitanova che è tornata dal mondiale per club con una medaglia d’argento e tante buone sensazioni. Lo Zenit in finale è stato invincibile, come da diversi anni a questa parte, ma per tutto il resto del torneo i ragazzi di Medei hanno sfoderato prestazioni di altissimo livello. Il ritorno all’Eurosole, oltre a far godere i marchigiani del meritato bagno di folla, dovrà essere anche l’occasione per la prima affermazione in Champions. Il Roeslare è però attualmente al comando della classifica e farà di tutto per rendere difficile la vita ai campioni d’Italia, anche sul loro terreno.
L’altra italiana, la Diatec Trentino, sarà invece impegnata in trasferta in Polonia contro lo Zaksa Kedzieryn Koyle. I polacchi sono stati battuti la settimana scorsa dalla Lube sempre nel mondiale per club, in un tiratissmo match finito al tie-break. I maggiori pericoli deriveranno dal centrale polacco Bienek, dal martello belga Deroo(che Lanza e compagni conoscono bene visto che l’Italvolley ci ha giocato contro all’Europeo) e l’opposto ex Ravenna Torres.
Nelle altre pool spicca sicuramente la sfida, nella pool D, in Russia tra lo Zenit Kazan e Berlino Recycling Volley. Mikhaylov e compagni saranno ancor più galvanizzati dal loro successo nel mondiale per club che rafforza l’egemonia, ma i tedeschi non saranno un cliente semplice. Due delle semifinaliste viste a Roma lo scorso aprile: ci sarà da divertirsi.

Champions League volley, il programma della seconda giornata

Pool A
Lube Civitanova-Knack Roeslare giovedì 21 ore 20:00(diretta Fox Sports o Laola Tv)
Fenerbahce Istambul.Sir Safety Perugia mercoledì 20 ore 16:00 italiane(diretta Fox Sports o Laola Tv)
Pool B
Halkbank Ankara-Paok Tessalonici giovedì 21 ore 17:30 ora locale
Sastamala-VfB Friedrichshafen martedì 19 ore 19:00
Pool C
Chaumont.Dinamo Mosca mercoledì 20 ore 20:30
Lokomotiv Novosibirsk-Skra Belchatow mercoledì 20 ore 19:30 ora locale
Pool D
Zenit Kazan-Berlin Recycling Volley giovedì 21 ore 19:00
Jastrzebeski Weigel-Spacer’s Tolosa martedì 19 ore 18:00
Pool E
Zaksa Kedrieryn Kozle-Diatec Trentino mercoledì 20 ore 20:30(diretta Fox Sports o Laola Tv)
Noliko Maaseik-Arkas Izmir mercoledì 20 ore 20:30

  •   
  •  
  •  
  •