REVIVRE MILANO – CALZEDONIA VERONA 0-3

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui


Calzedonia Verona stoppa la Revivre Milano del grande ex Andrea Giani che per tutta la gara latita sia in attacco che in difesa davanti al pubblico amico del Pala Yamamay. I ragazzi di coach Nicola Grbic si impongono per 3-0 grazie all’ottima prestazione al palleggio di Luca Spirito MVP della serata ed alle ottime giocate e in difesa e in attacco e contrattacco dei compagni di squadra. La Revivre ha risentito molto della pressione messa in campo dagli scaligeri che sin dalle prime battute sono apparsi concentrati e determinati a far proprio il risultato. A nulla sono serviti i cambi in corso d’opera cui ha fatto ricorso Giani in tutti e tre i set inserendo al palleggio Perez ed in attacco Galassi e Schott.Va considerato,infine,la poca incisività di Abdel-Aziz che ha messo a terra solo tredici palloni pochi per un giocatore che sino alla gara odierna aveva messo giù palloni per un totale di 245 punti e 45 ace e quindi tra i migliori delle classifiche di rendimento in attacco ed al servizio,di Klinkenberg nove e di capitan Piano tre che questa sera è risultato poco apprezzabile anche al servizio.
Tabellino:
Revivre Milano-Calzedonia Verona 0-3 (15-25;22-25;17-25 )
Revivre Milano:Abdel Aziz 13,Piccinelli(L), Klinkenberg 9, Daldello 1, Tondo, Schott 3, Perez,Piano  3,Galassi 2, Averill 3, Preti n.e.,Cebulj 2. All.Giani.
Calzedonia Verona:Mengozzi 3,Pajenk 12, Paolucci n.e.,Maar 12, Frigo (L) n.e.,Stern 9, Marretta,Birarelli n.e.,Djuric, Spirito 2,Manavinezhad 3,Jaeschke 13, Pesaresi(L).All.Grbic.
Note:Revivre Milano:muri 7;ace 3:errori in battuta 15:33%in attacco;39% in ricezione.Calzedonia Verona: muri 11;ace 7;errori in battuta 11;52% in attacco;37% in ricezione.
Arbitri del match:Marco Braico-Giorgio Gnani.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, le partite del week end : match clou in zona salvezza
  •   
  •  
  •  
  •