Volley Serie A1 Maschile: Revivre Milano – Diatec Trentino 2-3

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui

Nella prima di ritorno ed ultima gara del 2017 i ragazzi Giani difronte al pubblico amico nel tentativo di ripetere il risultato della gara di andata e di interrompere la striscia positiva della Diatec Trentino di sette vittorie consecutive cedono al tie-break per 2 set a 3.

Parte bene Milano che fa propri i primi due set per 25-22 costringendo Trento a subire e in difesa e in attacco. Cambia, però, la musica sin dall’inizio del terzo set con l’ingresso in campo di capitan Lanza ma in particolare di Teppan che si carica i compagni sulle spalle e da la scossa e l’equilibrio necessario a tutta la squadra tanto da arrivare ad un finale punto a punto e chiudere 22-25. Accusa il colpo la Revivre che nel quarto set nonostante l’ingresso in campo di Sbertoli al palleggio al posto di Perez cede 14-25. Il copione si ripete sino al 10-10 quando Milano tenta l’allungo prima con Schott e poi con Nimir 12-10. Da qui i tecnici giocano un ruolo strategico decisivo che vede vincente il trentino 13-15.

Leggi anche:  Allianz Powervolley Milano: i meneghini perdono 3-1 a Vibo Valentia

Primo set: Parte bene Trento con Vettori al servizio (0-3) e la Revivre a rincorrere (3-7) fino a quando Milano inizia ad esprimere il proprio gioco (6-8). Trento si riporta a +4 (8-12). Milano non ci sta e prima con Nimir e poi con l’errore di Vettori si porta sul 13-14 (tempo Lorenzetti). Al rientro si gioca punto a punto sino al 20-20 quando Milano alunga e chiudde 25-22.

Secondo set: Due muri di Piano e uno di Hoag danno l’avvio al set che si gioca punto a punto sino al 12-10 con muro di Piano su Kovacevic che lancia Milano che chiude 25-22 nonostante il tentativo si recupero da parte di Trento.

Terzo set: Lorenzetti conferma il sestetto di fine secondo set e costringe Giani a fermare sul 9-12. Trento si porta a +4 e Giani ferma ancora. Tenta di rientrare nel set Milano inserendo Sbertoli ed Averill per Perez e Galassi.
Trento allunga e nonostante il recupero 20-20 (tempo Lorenzetti) il set si chiude 22-25.

Leggi anche:  Champions League pallavolo femminile, Scandicci minaccia l'addio alla competizione , ecco i dettagli

Quarto set: Avvio positivo ancora per Trento che dopo un ace di Carbonera ed il muro di Giannelli sul 3-7 costringe Giani a fermare il gioco.
Sul 6-11 Giani gioca la carta Perez-Galassi ma non ottiene il risultato sperato 6-12 (Giani tempo). L’ace di Teppan da il colpo di grazia a Milano che vede Trento allungare verso il 14-25 finale.

Quinto set: Tie-break è caratterizzato da una serie di errori da entrambe le parti che viaggiano punto a punto sino al 10-10 quando Nimir tenta l’allungo 12-10 (tempo Lorenzetti). Al rientro Laza fa 12-13, preludio del finale 13-15.

Tabellino Revivre Milano – Diatec Trentino 2-3 (25-22, 25-22, 22-25, 14-25, 13-15)

Revivre Milano: Abdel Nimir Aziz 25, Piccinelli (L), Klinkenberg 4, Daldello ne, Sberoli 1, Tondo, Schott 12, Piano 9, Perez, Galassi 6, Averill 2, Fanuli (L), Preti ne, Cebulj ne. All. Giani.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, tutte le partite del week end

Diatec Trentino: Kovacevic 22, Hoag 6, Kozamernik 7, Cavuto ne, Vettori 3, Chiappa (L), Giannelli 5, Lanza 12, Zingel 4, Teppan 12, Partenio ne, Carbonera 10, De Pandis (L). All. Lorenzetti.

Arbitri: Boris – Goitre

  •   
  •  
  •  
  •