Volley mercato: per il Conegliano solo ritocchi

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

Solo ritocchi nel volley mercato per le campionesse del Conegliano, che hanno saputo riprendersi lo scettro della Serie A1 strappandolo alle temibili avversarie dell’Igor Novara, squadra che già aveva superato le venete in Supercoppa e in Coppa Italia. Anche in Europa le pantere se la sono cavata bene andando a finire sul podio grazie al terzo posto conquistato nella finalina con il Galatasaray la vittoria per 3 set a zero con parziali di 25-17, 25-18, 25-20 a Bucarest.
Tra i confermati c’è in primis l’artefice di questa stagione trionfante, ovvero il coach Daniele Santarelli che ha saputo prendere nelle sue mani l’eredità pesante di un allenatore come Davide Mazzanti senza far perdere competitività alla società veneta che ha visto molto bene nel puntare su di lui. Dopo due anni da gregario come secondo a Mazzanti, Santarelli ha saputo portare in alto l’Imoco, come nessuno forse si aspettava se non i dirigenti del Conegliano che hanno creduto nel suo progetto e nella continuità interna. La squadra ha infatti reagito benissimo al nuovo tecnico che ha ripreso pienamente le dottrine di gioco dell’attuale tecnico della nazionale femminile portando sul podio d’Europa (terzo posto) e d’Italia (primo) le pantere dopo un anno di interregno.

Volley mercato: confermate De Gennaro, Wolosz e Hill

Confermatissima anche il libero Monica De Gennaro, fiore all’occhiello della società veneta e della nazionale. La Moki infatti non sbaglia un colpo e sarà il punto di riferimento difensivo dell’Italia in Giappone. Stesso discorso per la palleggiatrice polacca Johanna Wolosz che ha saputo servire sempre per il meglio le compagne del reparto offensivo rendendo l’attacco delle pantere a più riprese letale, ne sanno qualcosa Piccinini e compagne che si sono dovute arrendere alla grande maestria di una giocatrice che può essere di diritto annoverata tra le migliori alzatrici mondiali. Con la conferma della Wolosz non si poteva non confermare anche Kimberly Hill, la bocca di fuoco del Conegliano che ha raggiunto con la palleggiatrice polacca un’intesa pressoché letale, tanto da non lasciare, a volta, scampo ai muri e alle difese avversarie. Vicinissima al rinnovo anche la croata Samanta Fabris, mentre è confermata la centrale Raphaela Folie, fresca di operazione al ginocchio che si riunirà presto alle compagne per difendere il titolo nella prossima stagione. Per ora i pensieri della Folie sono rivolti alla nazionale, dove deve dimostrare di meritare un posto da titolare per convincere il suo ex tecnico a portarla in Giappone. Per le azzurre poter contare su Rapahela sarebbe una bella soddisfazione in quanto è un’atleta che può fare sempre la differenza e può vantare una grande esperienza. Non ancora confermata Anna Danesi, l’altro centrale del Conegliano e possibilmente della nazionale ai mondiali. Se dovesse partire si tratterebbe di una grave perdita, soprattutto d’immagine.

Volley mercato: l’Imoco pesca a Bergamo

Attendendo il rientro della Easy, opposto fondamentale che ogni società vorrebbe avere, le venete puntano forte su Myriam Sylla, reduce da una stagione non certamente brillante a Bergamo e quindi desiderosa di mettersi in mostra nelle pantere. Per Sylla una buona stagione a Conegliano potrebbe rappresentare il ritorno nella pallavolo che conta.

  •   
  •  
  •  
  •