Volley Europei femminili, Italia-Russia 3-1: le azzurre vincono in rimonta e volano in semifinale

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Una bella Italia vince in rimonta contro la Russia (25-27 25-22 27-25 25-21, i parziali) e si qualifica con merito alle semifinali degli Europei di volley, dove sabato prossimo incontreranno la Serbia campione del Mondo e d’Europa. Nonostante la sconfitta nel primo set le ragazze del ct Davide Mazzanti non si sono perse d’animo e hanno prontamente recuperato lo svantaggio; decisivo per l’inerzia del match il terzo set vinto 27-25 dove le russe hanno sciupato una set point che poteva portarle in vantaggio. Tra le azzurre la top scorer con 28 punti è stata la solita bravissima Paola Egonu, benissimo anche Miriam Sylla, con 19 punti e un’ottima ricezione, da menzionare anche Indre Sorokaite autrice di 13 punti.

Italia-Russia, presentazione del match

Oggi 4 settembre alle ore 18 all’Atlas Arena di Lodz (Polonia), Italia-Russia scenderanno in campo per il match valido per i quarti di finale degli Europei di volley femminili.

Le azzurre del ct Davide Mazzanti dopo aver vinto la Pool B davanti alle padrone di casa della Polonia, negli ottavi ha incontrato la Slovacchia (altra Nazionale organizzatrice) a Bratislava vincendo per 3-0 anche se ha sofferto più del dovuto soprattutto nel secondo set vinto solamente 25-23; ovviamente per sconfiggere le russe ci vorrà una prestazione perfetta delle giocatrici italiane con Paola Egonu che dovrà prendere caricarsi la squadra come d’altronde ha fatto nei match precedenti, anche se con le slovacche ha avuto solamente il 33% in attacco nonostante i 17 punti finali. Al tecnico Mazzanti non è piaciuta la partita di lunedì pomeriggio e l’ha sottolineato nel post match dichiarando queste parole: “Nessuno è contento di come abbiamo raggiunto i quarti di finale. Abbiamo giocato la partita più brutta delll’Europeo. Non siamo riusciti a giocare con il nostro ritmo. Siamo contenti per il passaggio del turno, ma delusi per la nostra prestazione. Una gara che abbiamo fatto fatica ad approcciare, abbiamo sempre faticato a giocare. Speriamo che sia stata una partita utile per rimetterti in riga.”

La Russia del ct Vadim Pankov, nella Pool D è arrivata seconda per un solo punto dietro la Germania e negli ottavi ha sconfitto il Belgio per 3-1 giocando una buona gara con un passaggio a vuoto nel terzo set, prontamente riscatto in quello successivo. La stella della squadra è la schiacciatrice classe ’89 della Dinamo Mosca Natal’ja Goncarova, che se in giornata può essere devastante e determinante per la sua squadra.

Chi avrà la meglio tra le due squadre giocherà sabato 6 settembre la semifinale contro la vincente dell’altro quarto di finale tra Bulgaria-Serbia con quest’ultima la favorita numero uno della rassegna continentale.

Italia-Russia, diretta tv e streaming mercoledì 4 settembre

Il match tra Italia-Russia (inizio ore 18) valido per gli ottavi di finale del campionato europeo sarà visibile su  Rai 2 con collegamento a partite dalle ore 17.50 con telecronaca a cura di di Maurizio Colantoni e il commento tecnico affidato alla giocatrice ancora in attività Francesca Piccinini, che a fine competizione dovrà deciderà se smettere di giocare oppure continuare. Ci sarà la possibilità di vedere l’incontro anche in diretta streaming gratuito sulla piattaforma Rai Play.

Tutti i match delle azzurre saranno preceduti e seguite nello studio speciale condotto da Simona Rolandi con la partecipazione dell’ex pallavolista Consuelo Mangifesta, già insieme nell’ultimo Mondiale.

Per chi volesse, il match Italia-Russia in programma oggi alle ore 18 sarà trasmesso anche sulla piattaforma DAZN e sarà visibile su diversi dispositivi come ad esempio pc, smartphone e tablet sulle smart tv più moderne che supportano la app, oppure su tutti i televisori collegando un decoder Sky Q o una console Xbox (Xbox One, Xbox One S, Xbox One X) o Playstation 4.

  •   
  •  
  •  
  •