Pallavolo femminile A1, per Scandicci e Novara una parte finale di anno che fa sperare

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Pallavolo femminile A1, per Scandicci e Novara una parte finale di anno che fa sperare bene.
Il 2019 si e’ chiuso alla grande per le due squadre che hanno conosciuto una prima parte di stagione con luci e ombre.
Per le toscane 4 vittorie nelle ultime 4 partite mentre per le piemontesi i successi consecutivi sono stati tre.
Conegliano e’ ancora distantissima in classifica ma se si guarda al trend positivo dell’ultima parte del girone di andata di regular season i segnali incoraggianti per le due squadre ci sono tutti.
La delusione nella prima parte c’e’ stata soprattutto per Scandicci che ci ha impiegato un po’ a carburare.
Sembra che adesso la squadra di Marco Mencarelli possa iniziare a impensierire Conegliano. 
Non e’ da sottovalutare il fatto che questo scudetto verra’ assegnato in gara secca, chiaro quindi che ancora tutto puo’ succedere, l’importante per squadre come Novara e Scandicci appunto sara’ acquisire nei prossimi mesi una mentalita’ vincente senza soffrire alcun “senso di inferiorita’ ” nei confronti delle pantere.
In questa corsa verso le zone alte di classifica naturalmente non vanno dimenticate le farfalle di Busto Arsizio che pero’ proprio sul piu’ bello si sono viste travolgere nello scontro diretto del Palaverde dalle campionesse d’Italia in carica.
Una regular season e un 2020 tutto da seguire quindi , chi sara’ l’antagonista di Conegliano ?

  •   
  •  
  •  
  •