La Federazione Italiana Pallavolo rassicura le società

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

La Federazione Italiana Pallavolo rassicura le società. In un comunicato apparso ieri sul sito della Fipav si è tornati sulla decisione di chiudere definitivamente la stagione sportiva 2019/20. Una scelta difficile ma inevitabile, al centro di tutto c’e’ stata la tutela della salute.
Si è chiaramente consapevoli delle difficoltà di tipo economico che un epilogo come questo possa scaturire nel medio e lungo periodo, ecco perché la Federazione ha precisato che si impegnerà per sostenere le società e l’intero movimento. Si fa riferimento a provvedimenti economici di natura straordinaria, nei prossimi giorni verranno chiaramente dati i dettagli.
Si e’ scatenata una grande polemica con la Lega maschile e femminile che avrebbero voluto essere coinvolte maggiormente , si sperava nella possibilità di poter disputare almeno i playoff. I Presidenti in disaccordo si sono dimessi.
La Fipav ha però fatto leva sull’assoluta incertezza del momento e sulla grave e perdurante situazione epidemica.

Il comunicato della Federazione Italiana Pallavolo 

Questo il comunicato apparso sul sito della Fipav : ” La Federazione Italiana Pallavolo, nel prendere atto delle numerose richieste di informazioni e chiarimenti pervenute in questi giorni sulla programmazione dei prossimi campionati , ci tiene a ribadire il suo costante impegno nel cercare le soluzioni economiche e organizzative piu’ idonee che possano garantire un futuro all’attività pallavolistica intesa nella sua interezza : dalla base allo sport di vertice.
La Fipav, che ha preso atto delle numerose idee e proposte ricevute, ci tiene a ribadire che la decisione circa la sospensione dell’attività , è stata assunta a causa della grave e perdurante situazione epidemica e che l’attenzione nei confronti delle società , cuore pulsante della Fipav stessa, è massima, così come quella nei confronti della salute dei propri tesserati .
Coerentemente con la politica comportamentale fino ad ora adottata, la Federazione Italiana continuerà ad avere intensi colloqui con le istituzioni politiche affinché si possano trovare le migliori soluzioni nel minor tempo possibile.
Verranno quindi adottati tutti provvedimenti economici di natura straordinaria in continuità con il percorso di valorizzazione delle società già intrapreso dal Consiglio Federale nelle passate stagioni.
Allo stesso modo , non appena definite, la Fipav comunicherà tempestivamente tali misure.” 

  •   
  •  
  •  
  •