Volley Mercato, i colpi di Piacenza in entrata e in uscita

Pubblicato il autore: Mattia DElia Segui


Ancora non si sa se o come terminerà questa stagione di Superlega e già si inizia a parlare della prossima stagione con le società pronte sul mercato per rafforzare le proprie rose. Una delle squadra che si sta dando più da fare è la Gas Sales Piacenza che tenta di fare un nuovo balzo in avanti dopo la promozione dello scorso anno come ha raccontato il dirigente della squadra piacentina Hristo Zlatanov al Corriere dello Sport: “Il nostro è un programma quinquennale e siamo solo al secondo anno. Sia chiaro, le incognite ci sono, soprattutto in tema economico e nessuno sa quante disponibilità avranno gli sponsor una volta terminata questa emergenza. Ma la famiglia Curti ci è molto vicina e sono convinto che ripartiremo e rimanendo tutti uniti ci risolleveremo“.

I rinnovi, chi parte e chi arriva in casa Piacenza

Il primo colpo della società piacentina è stato l’acquisto del cartellino del giovane libero Leonardo Scanferla, dimostrando che l’intenzione è quella di investire in un progetto a medio-lungo termine. Alessandro Fei molto probabilmente resterà ancora un’altra stagione a Piacenza prima di lasciare la pallavolo giocata, come ha dichiarato a volleyball.it : “Mi piacerebbe restare a Piacenza, vedremo in che investe. Chiudere così la carriera mi sembrerebbe brutto”. In tema di saluti, il regista Maximiliano Cavanna giocherà a partire dal prossimo anno in Polonia. Finiscono qui le certezze e passiamo ai rumors di mercato. Dalla Polonia arriva la voce del ritorno in Superlega dell’opposto ungherese naturalizzato tedesco Georg Grozer dopo aver giocato in Superlega nel 2008 con il Loreto. Al suo fianco dovrebbe arrivare un volto molto conosciuto in Superlega, quello dello schiacciatore del Trentino Volley Aaron Russell e al suo fianco un ex-Piacenza ovvero Trevor Clevenot. Sembra vicina anche la partenza di Dragan Stankovic con la Leo Shoes Modena e la Cucine Lube Civitanova sulle sue tracce e al suo posto si sta pensando al nome di Alberto Polo. In chiave di regia la società piacentina sta pensando a tanti nomi italiani come quelli di Michele Baranowicz, Luca Spirito, Riccardo Sbertoli e Santiago Orduna (argentino naturalizzato italiano). In caso di arrivo di uno di questi si potrebbe pensare dell’arrivo di un altro centrale anche straniero mentre se arriverà un palleggiatore straniero come  Hierrezuelo inevitabilmente sarà obbligatorio avere la coppia di centrali tutta italiana con il nome di Davide Candellaro che è stato associato alla Gas Sales Piacenza.

  •   
  •  
  •  
  •