Rugby: Inghilterra campione del mondo, il successo delle donne comuni

Pubblicato il autore: Alessandro Cini Segui

EMILY

Inghilterra campione del mondo. Battendo nella finalissima di Parigi il Canada per 21 a 9, le “Rose rosse” della nazionale inglese di rugby femminile si aggiudicano il titolo iridato.

Sul “2” ci avremmo scommesso in molti (e avremmo vinto), ma il match tra l’Inghilterra e il Canada, almeno sulla carta, non appariva proprio così scontato.

Protagonista assoluta dalla vittoria britannica Emily Scarratt, che grazie al suo piede fatato, ha buttato dentro tre punizioni decisive e una conversione con la freddezza di un Jonathan Wilkinson dei tempi migliori. E’ così che questa squadra è già entra nella leggenda del rugby in rosa: una formazione formata da idrauliche, veterinarie, insegnanti, agenti di polizia e studentesse. Per partecipare a questa Coppa del mondo, molte di loro hanno dovuto prendere permessi dal lavoro non retribuiti per tre mesi.

  •   
  •  
  •  
  •