Il presidente federale Gavazzi annuncia: “L’Italia si candiderà ad ospitare la Coppa del Mondo di rugby del 2023”

Pubblicato il autore: Armando Cortese Segui

Federazione-Italiana-Rugby

Dopo Inghilterra 2015 e Giappone 2019 potrebbe essere la volta di Italia 2023. L’assegnazione ufficiale della Coppa del Mondo di rugby per il 2023 è ancora lontana e quindi usare il condizionale è d’obbligo, ma stamattina Alfredo Gavazzi, Presidente della FIR, ha sciolto ogni dubbio ed ha annunciato: “Con il CONI siamo in sintonia su tutto, adesso abbiamo anche l’ok della Presidenza del Consiglio: mancano alcuni passi formali, ma diciamo pure che l’Italia si candiderà ufficialmente all’organizzazione della Coppa del Mondo 2023. Per il Paese potrebbe diventare l’aperitivo dell’Olimpiade estiva 2024 e del Giubileo 2025, con stadi ed infrastrutture comuni…il progetto dovrà essere finalizzato entro il 2016 e permetterà di rimettere a nuovo otto stadi di calcio. Alcune sedi, da Roma a Milano, da Padova ad almeno una del Sud, saranno imprescindibili e non è escluso che un girone di qualificazione si possa disputare anche all’estero.” Irlanda e soprattutto Sudafrica le avversarie da battere…ed il popolo di Ovalia aspetta fiducioso!

 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •